Bullismo: Tik Tok oscura l’hastag che incita agli abusi verbali

Under 12 presi di mira

Preoccupazione

Tik Tok ha soppresso #Anti2010, l’hastag utilizzato da molti giovani per bullizzare chi è nato in quell’anno e si accinge ad affrontare le prima media.

La notizia ha un certo peso poiché a visualizzare performance umilianti dirette a giovanissimi utenti, sono state 40 milioni di persone.

In alcuni video erano stati lanciati veri e propri appelli alla violenza nei confronti di chi è nato 11 anni fa. Secondo il quotidiano “Le Parisien”, dietro questa tendenza ci sarebbe il videogioco Fortnite creato nel 2017: gli utenti più “anziani” avrebbero accusato infatti i più giovani di averlo rovinato con un comportamento immaturo.

Sia nelle pubblicazioni video che nei loro commenti su TikTok, gli “anti-2010” si erano definiti “soldati che conducono una lotta contro giovani bersagli”, regolarmente trattati come “cancro”.

LEGGI ANCHE  Tivoli. Ricorrenza per un “film tiburtino”

Le preoccupazioni maggiori erano arrivate dalla Francia. Qui il ministero dell’Istruzione aveva inviato un messaggio ai presidi lanciando l’allarme su una questione che aveva destato molta apprensione anche fra le associazioni di genitori.

Sul tema è intervenuto il responsabile del dicastero, Jean-Michel Blanquer, che ha diffuso un video su Twitter per definire il fenomeno “stupido” e contrario ai valori francesi.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *