Capena – Riapre la biblioteca comunale

Lo annuncia Mario Armellini, ideatore e fautore del progetto, che ha scelto la giornata mondiale dedicata al contrasto della violenza verso le donne

Il 25 novembre, giornata internazionale di contrasto alla violenza sulle donne, è stato scelto come giorno della riapertura della biblioteca comunale di Capena. A deciderlo non è stato il Comitato di gestione della biblioteca, ma lo ha annunciato Mario Armellini, il manager neopensionato che ha dedicato al progetto del restauro e della riapertura della biblioteca molto tempo ed energie, negli ultimi mesi. Certo, non ha fatto tutto da solo, almeno altri quattro volontari e un tecnico l’hanno aiutato ma, come non si stanca di ripetere, gli aiuti possono sempre crescere in numero ed intensità.

Intanto si è accesa una luce sul portone d’ingresso della bibblioteca, debitamente scartavetrato e rimesso a nuovo; intanto si è riportato in sede il bookcrossing; intanto i primi bimbi hanno testato la postazione loro dedicata; intanto la caldaia è stata verificata nelle sue funzioni; intanto Fernando Urbani ha donato un asciugamani elettrico per il bagno.

LEGGI ANCHE  TgWine s2 #18

 

 

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.