pizza

Oggi è la giornata mondiale della pizza

Un omaggio che durerà 24 ore, per celebrare una pietanza il cui successo non conosce tregua, in tutto il globo, e che tirerà su l’umore per questo blue monday

17 gennaio, giornata mondiale della pizza, che fa parte dei beni immateriali dell’Unesco, e che si celebra proprio durante i festeggiamenti dedicati a Sant’Antonio Abate, non a caso protettore dei pizzaioli.

Omaggiare la gustosa pizza, in una delle sue tante numerose varianti, o rimanendo sul classico, pomodoro, mozzarella, magari una spruzzata di origano o una foglia di basilico, renderà sicuramente più dolce e goloso questo blue monday, ovvero il giorno più deprimente e triste dell’anno. Ha definito così, all’inizio degli anni 2000, lo psicologo dell’università di Cardiff Cliff Arnall il terzo lunedì del primo mese dell’anno nuovo, scegliendo quella tonalità che denota malinconia, evidenziata dal freddo e dalla fine definitiva delle festività (ci vuole parecchio affinché ne arrivino altre…). Dunque, cosa di meglio che ravvivare la giornata con i colori e le delizie mediterranei della pietanza più famosa del mondo? Allora buona pizza a tutti!

LEGGI ANCHE  #28 Tg Wine

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *