CASTEL MADAMA – I conti non tornano, si dimette l’assessore al Bilancio

Dopo l’altolà della Corte dei Conti il Prefetto invia il Commissario e il sindaco affida la delega al consigliere Cascini. Ci sono anomalie nei Bilanci del 2020 e 2021

Conti che non tornano. Bilanci nascosti alla Corte dsei Conti. Intervento del Prefetto e nomina di un Commissario ad acta. Assessore dimissionario.

E’ un piccolo terremoto quello in atto al Comune di Castel Madama, dove non tornano i conti nei Bilanci, almeno in quelli relativi agli ultimi due anni di governo dell’amministrazione del sindaco Domenico Pascucci.

Problema maggiore è la mancata approvazione del rendiconto di gestione 2021 che doveva avvenire entro il 30 aprile dell’anno successivo, come previsto dal comma 2, articolo 141 del testo unico.

Per questo martedì 31 maggio si è insediato il Commissario ad Acta, al quale spetta il compito di predisporre d’ufficio il rendiconto di gestione 2021 da sottoporre al Consiglio Comunale. Il Commissario è Federica Scelfo, dirigente del Ministero degli Interni, scelta dal Prefetto con decreto firmato il 27 maggio.

LEGGI ANCHE  FONTE NUOVA - Cocaina e hashish nascosti in garage, due arresti

Nella stessa giornata del 27 maggio, per i problemi di Bilancio, ha riconsegnato la delega al Bilancio il Consigliere Stefano Scardala, che da ottobre 2021 ricopre anche l’incarico di Vicesindaco e di assessore ad Attività produttive, Commercio, Agricoltura, SUAP, Turismo, Patrimonio, Sport, Cultura e Zone Esterne, Palio.

Contestualmente – sempre il 27 maggio – il sindaco di Castel Madama Michele Nonni ha affidato un incarico speciale in materia di Bilancio al Consigliere comunale Enrico Cascini, dal 30 novembre 2021 incaricato in materia di Rapporto con le associazioni.

La delega al Consigliere Cascini non implica la possibilità di assumere atti a rilevanza esterna, né di adottare atti di gestione propria degli organi burocratici, ma incarichi di studi su date materie, compiti di collaborazione circoscritti all’esame ed alla cura di situazioni particolari.

LEGGI ANCHE  Autista si addormenta al volante, bus notturno finisce contro la palina

Il 25 maggio scorso era stato il quotidiano on line Tiburno.Tv a documentare i problemi di Bilancio nel Comune di Castel Madama e l’intervento della Corte dei Conti che censurò il mancato invio dei Bilanci trattandosi di una grave violazione di un obbligo di legge.

Il sindaco Michele Nonni ammise a Tiburno.Tv inesattezze nei conti pubblici. “Quando la mia amministrazione si è insediata a ottobre 2021, ho subito espresso ai cittadini la nostra volontà di fare una operazione di verità e trasparenza sui conti pubblici, per cui è stato affidato l’incarico ad un consulente esperto della materia.

Dalla ricognizione sono emerse alcune criticità che responsabilmente stiamo affrontando: è nostro dovere approfondire, chiarire e risolvere i problemi come avevamo annunciato in campagna elettorale”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.