Il sogno s’avvera, il Fiano Romano in Eccellenza

Il presidente Claudio Pacolini: "Una stagione storica, sarà il punto di partenza”

Il Fiano Romano ha centrato il proprio obiettivo: primo anno in Eccellenza. Un obiettivo fissato a inizio stagione, in un campionato non facile e con un passato sempre tra Prima Categoria e Promozione.
Al termine di questa grande stagione il Presidente dei rossoblù Claudio Pacolini ha commentato così l’operato della squadra di Piercarlo Antoniutti: “In primis da Fianese e poi da Presidente, aver raggiunto questo traguardo e aver portato questa società nel massimo campionato regionale è un grande orgoglio. Ci tengo a specificare che questo non è un punto d’arrivo, ma sarà il punto di partenza. Faccio i complimenti a tutta la squadra e al tecnico Antoniutti”.
BENE ANCHE LA JUNIORES
L’eccellenza, però, non è solo la categoria che è stata raggiunta. Il Fiano Romano sta lavorando duramente e tutte le squadre hanno ottenuto dei grandissimi risultati. “Come dicevo – ha aggiunto Pacolini – è un punto di partenza perché con tutte le categorie abbiamo fatto benissimo. Con la Juniores siamo arrivati secondi e cercheremo l’Elite attraverso il ripescaggio, con gli Under 17 abbiamo vinto il girone, con gli U16 ci siamo salvati in maniera tranquilla in Elite, e con l’Under 14 anche qui siamo arrivati secondi nella speranze di andare in Elite. L’under 15 è l’unica squadra che non avevamo ambizioni di salire ma siamo andati comunque bene. Siamo molto vicini a fare en plein nel settore giovanile e anche questo sarebbe un traguardo storico, ci tengo a fare i complimenti al mio amico Attilio Ortenzi visto che con la Spes Montesacro ci siamo giocati praticamente ogni campionato. Ma non è finita qui, con la Scuola Calcio stiamo lavorando benissimo e abbiamo vinto quasi tutti i tornei ai quali abbiamo preso parte. Sono entusiasta di questa stagione che rimarrà per sempre nella storia di questa società”.
UNO STAFF UNITO
Il trionfo della Prima Squadra è solo il fiore all’occhiello, dietro c’è un grande lavoro da parte di tutti. “Il Fiano Romano – ha concluso il presidente – sta qui per restare e continuare a crescere, ringrazio tutti, lo staff, i dirigenti, i responsabili, la segreteria, ma ci tengo a ringraziare Massimo Laureti, il vicepresidente e il mio braccio destro. É sempre stato vicino a me ed è fondamentale. Quello che dico sempre è che quando si centrano gli obiettivi è perché dietro le quinte tutti remano dalla stessa parte e tutto funziona alla perfezione. Quindi non posso che essere soddisfatto, al triplice fischio di ieri tutta la tensione accumulata è andata via ed ho provato emozioni bellissime: questa stagione rimarrà nella storia e nessuno ce la potrà togliere”.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Corsa ad ostacoli nel deserto, Lucia Di Rienzo è campionessa mondiale di Spartan Race

Foto di apertura di ©Stefania Torrisi

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.