Neve ad agosto per celebrare la Madonna nel “paese del ghiaccio”

A Rocca Priora dal 3 al 7 agosto torna la festa della Madonna della Neve

Può nevicare ad agosto? A Rocca Priora succede da più di 400 anni con uno spettacolo spinto dalla forza della devozione tutto dedicato alla Madonna della Neve. Torna il 6 agosto una delle processioni più suggestive della provincia di Roma, a conclusione di una festa religiosa che quest’anno inizierà il 3 agosto. Dal 1600 propiziare copiose nevicate fu vitale per i roccaprioresi. E’ da allora, infatti, che nel borgo più alto dei Castelli Romani si avviò una fiorente industria del ghiaccio tutta naturale, che veniva poi venduto a Roma per garantire refrigerazione quando i frigoriferi non esistevano. La neve veniva raccolta e conservarla all’interno di appositi pozzi.

E’ una festa così sentita che ogni anno le coppie, durante una speciale messa, rinnovano le promesse di matrimonio. Ci si potrà anche trattenere a cena in allegria grazie all’evento NEVIcando: tutte le sere dal 5 al 7 agosto, dalle ore 20, street food lungo via degli Olmi e musica dal vivo.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Far West davanti al bar, il giudice: “Volevano ammazzare il rivale”

IL PROGRAMMA

Mercoledì 3 agosto “Maria salute degli infermi”: recita del Rosario (ore 18), alle 18,30 concelebrazione eucaristica presieduta da don Antonio Lotti con il sacramento dell’unzione degli infermi.

Giovedì 4 agosto “Maria madre delle vocazioni”: recita del Rosario (ore 18), alle 18,30 celebrazione eucaristica presieduta da don Andrea Fulco e animata dalle Confraternite.

Venerdì 5 agosto “Il sì di Maria nella vita coniugale”: recita del Rosario (ore 18), alle 18,30 celebrazione eucaristica presieduta da padre Giovanni Patanè. Le coppie presenti rinnoveranno gli impegni di matrimonio. Dalle ore 20 via all’evento NEVIcando: apertura street food lungo viale degli Olmi e musica dal vivo con “Emancipo”.

Sabato 6 agosto “Santa Maria ad Nives – Salus populi romani”: recita del Rosario (ore 18), alle 18,30 celebrazione eucaristica presieduta da padre Enrico Matta con la partecipazione della Sindaca Anna Gentili, dell’amministrazione comunale, dei sindaci del territorio, delle autorità civili e militari di Rocca Priora, delle Confraternite e della banda musicale Rocca Priora Corbium. Al termine la Processione solenne che terminerà con la tradizionale nevicata e con l’atto di affidamento alla Madonna della Neve. Alle 20 torna NEVIcando: street food lungo via degli Olmi e musica dal vivo con la band “The Chains”.

LEGGI ANCHE  A24 - Complanare Est: chiusi gli svincoli per il Gra

Domenica 7 agosto: Messe (ore 8 – 9,30 – 11), alle 18,30 celebrazione eucaristica presieduta dal Rettore del Santuario, animata dai bambini e dai giovani a conclusione dei festeggiamenti. Si chiude con l’ultimo appuntamento di NEVIcando: dalle 20 street food su via degli Olmi e musica dal vivo con la band “Green Bus”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.