TIVOLI – Asl, 4 mila euro per tinteggiare tre stanze in Direzione

Sono grandi 16, 22 e 31 metri quadrati: stuccatura e doppia mano di lavabile. Lavori svolti di sabato, i costi della manodopera aumentano

A far lievitare i costi di manodopera è soprattutto l’esecuzione dei lavori nella giornata di sabato, a uffici chiusi. Mentre la disponibilità della ditta a coprire tutti gli arredi ha fatto sì che la misurazione delle pareti fosse valutata vuoto per pieno.

Così la Asl Roma 5 di Tivoli ha deciso di tinteggiare tre stanze della Direzione Generale a un prezzo pari a 4 mila 166 euro e 5 centesimi iva compresa.

Lo stabilisce la determina numero 1441 – CLICCA E LEGGI IL DOCUMENTO ORIGINALE– firmata venerdì scorso 23 settembre dal Dirigente facente funzioni dell’Unità Tecnica Elisa Moroncelli. Con l’atto viene affidata alla “Progeas Srls” di via Alfredo Casella a Roma la manutenzione straordinaria edile per la tinteggiatura di tre stanze del Protocollo Generale al piano terra della sede aziendale di via Acquaregna a Tivoli.

Le stanze oggetto di “rinfrescata” sono la numero 22 grande 31,68 metri quadrati, la numero 23 grande 16,75 e la numero 24 grande 22,70 metri quadrati.

Secondo il preventivo di “Progea”, i metri quadrati calcolati da tinteggiare sono 246 da moltiplicare per 11,80 per un totale di 2.902,80 iva esclusa.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Onorio Picardi, addio al creatore dei carri allegorici di Carnevale

D’altronde nella proposta è prevista la protezione di tutti i mobili e delle tende, compresi i computer e il pavimento, con teli di cartone e nylon e nastro di carta. Senza contare lo spostamento di tutti i quadri e le locandine appesi ai muri e il loro ricollocamento a tinteggiatura ultimata su soffitti e pareti, con stuccatura parziale e doppia mano di tinta lavabile traspirante.

Non è finita.

La “Progea” infatti, nella stanza 22 realizzerà un finto trave in struttura metallica da 2 centimetri con pannello di cartongesso anti umido da 13 millimetri, sposterà una tenda presente e farà pure 4 fori di 8 centimetri di diametro per permettere la circolazione dell’aria.

Nella stanza 24 invece la ditta riposizionerà una tenda pericolante.

Tutto per ulteriori 512 euro iva esclusa.

La romana “Progea” è una ditta di fiducia della Asl Roma 5.

Tant’è che il 31 agosto scorso con la delibera numero 1480 – CLICCA E LEGGI IL DOCUMENTO ORIGINALE - il Direttore Generale Giorgio Giulio Santonocito aveva preso atto dell’affidamento di un altro lavoro edile, ossia la manutenzione straordinaria dell’ospedale “San Giovanni Evangelista” e della Direzione Generale per un totale di 15 mila 36 euro e 50 centesimi.

LEGGI ANCHE  I colori del foliage sui Monti Lucretili

In quel caso tinteggiare uffici e corridoi al primo piano di via Acquaregna costò 4.425 euro iva esclusa, calcolando una superficie di circa 375 metri quadri.

Altri 7.900 euro più iva furono richiesti per la sostituzione di una porta in pronto soccorso e lavori edili nel Reparto Endoscopia, col ripristino di 2 metri quadrati di massetto e pavimento, della muratura ammalorata e revisione di mattonelle.

Il primo appalto da 24 mila 34 euro alla ditta di via Alfredo Casella era stato affidato dalla Asl Roma 5 lo scorso 26 luglio con la delibera numero 1330 – CLICCA E LEGGI LA DELIBERA – firmata sempre dal manager Santonocito.

In quel caso “Progea” effettuò delle manutenzioni straordinarie sia all’ospedale di Tivoli che all’adiacente Palazzo Cianti.

Così nel Reparto Dialisi del “San Giovanni Evangelista” fu demolita una parete per spostare una porta.

All’Ufficio Personale fu demolita un’altra parete di 33 metri quadrati e spessore 15 centimetri e mezzo realizzata con 4 lastre di cartongesso.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.