GUIDONIA – Tmb, lo sfidante del sindaco Lombardo: “Pronti a lottare contro i poteri forti”

Claudio Zarro, Capogruppo della Lista civica di opposizione "Uniti in Comune" e Vice-Presidente del Consiglio Comunale, vuole portare lo scontro a un livello più alto

Da Claudio Zarro, Capogruppo della Lista civica di opposizione “Uniti in Comune” e Vice-Presidente del Consiglio Comunale di Guidonia Montecelio riceviamo e pubblichiamo:
No al Tmb, prepariamoci a lottare per il nostro territorio. Porteremo questa schifezza che si vuole perpetrare a livelli più alti se necessario, basta a una Guidonia Montecelio succube dei poteri forti.
Nel rimpallo di responsabilità e decisioni tra istituzioni ed enti che di fatto stanno tentando in ogni modo e maniera di far partire il Tmb di Guidonia Montecelio, a farne le spese, ancora una volta, sono i cittadini di Guidonia Montecelio.
Noi di “Uniti in Comune” siamo sempre stati per il No a questo impianto. Da sempre.
Il consiglio comunale si è espresso, la cittadinanza si è espressa, cosa si deve fare per far capire a Prefetto, Sindaco di Roma e di Città Metropolitana e poteri forti che il Tmb non vogliamo che parta sul nostro territorio?
Prepariamoci alla lotta, con tutti i cittadini e le associazioni.
Sono, siamo stufi di vedere calpestate le ragioni della terza città del Lazio. E se nessuno ci ascolterà porterò e porteremo lo scontro e il problema ad un livello più alto, laddove le ragioni di una comunità come la nostra non resteranno inascoltate.
Prepariamoci a lottare per il futuro dei nostri figli.”
Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  FIANO ROMANO - Scontro tra camion sulla A1, tre autisti feriti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.