GUIDONIA – Marcia su Roma, città tappezzata di manifesti fascisti

Oggi è il centenario della manifestazione armata organizzata da Benito Mussolini. Il PD: “Viva l'Italia liberata”

Bisogna porsi delle mete per avere il coraggio di raggiungerle”. Firmato Benito Mussolini.

Si è risvegliata così stamane, venerdì 28 ottobre, il Centro cittadino di Guidonia Montecelio. Muri e plance della zona storica fondata dal Duce sono state tappezzate da manifesti inneggianti la “Marcia su Roma” organizzata esattamente 100 anni fa dal Partito Nazionale Fascista con l’obiettivo di favorire l’ascesa del Duce alla guida del governo in Italia.

Il manifesto ritrae Mussolini durante la manifestazione armata e la scritta “In Marcia!”.

Condanna è stata espressa da parte del Consigliere comunale del Partito Democratico di Guidonia Montecelio Mario Lomuscio.

Oggi come allora – ha scritto Lomuscio sulla sua pagina Facebook – rappresenta la fine della politica e la supremazia della violenza ideologica.

Oggi come allora ogni violento totalitarismo deve essere sconfitto dalla forza delle idee di progresso e democrazia.

Viva l’Italia liberata”.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Professionista e uomo delle istituzioni, addio Silvano Condò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.