TIVOLI – Allerta arancione, domani lezioni regolari col maltempo

Il sindaco Giuseppe Proietti annuncia che in caso di necessità interviene la Protezione Civile

Tivoli come Guidonia Montecelio: la prevista allerta meteo arancione non ferma il regolare svolgimento delle lezioni (CLICCA E LEGGI L’ARTICOLO DI TIBURNO).

Lo annuncia l’amministrazione comunale di Tivoli a fronte dell’Avviso di condizioni meteorologiche avverse emesso oggi, lunedì 21 novembre, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile che prevede sul Lazio dalle prime ore di domani, martedì 22 novembre, e per le successive 24 ore, venti da burrasca a burrasca forte dai quadranti occidentali, forti mareggiate lungo le coste esposte.

Inoltre dalle prime ore di domani e per le successive 24-30 ore si prevedono precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, con fenomeni accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Per questo il Centro Funzionale Regionale, ad estensione e seguito dell’Allertamento diramato nella giornata di ieri, ha effettuato la valutazione dei Livelli di Allerta/Criticità riportata nelle seguenti tabelle, con validità dal tardo pomeriggio di oggi, lunedì 21 novembre, e per le successive 12-18 ore, tenendo conto delle caratteristiche spazio-temporali delle precipitazioni previste e della loro intensità, dello stato di saturazione dei suoli e dei livelli dei corsi d’acqua, nonché delle indicazioni rese disponibili dai presidi territoriali e dalla modellistica idrologica ed idraulica, della suddivisione del territorio regionale in Zone di Allerta

LEGGI ANCHE  CAMERATA NUOVA - Allarme bocconi avvelenati a Camposecco, uccisi tre cani

Seguendo le indicazioni contenute nel Piano di emergenza per lo stato di allertamento – si legge in una nota del Comune di Tivoli – il Sindaco Giuseppe Proietti ha attivato il Presidio operativo comunale, con il quale viene assicurata, in caso di necessità, l’immediata reperibilità di tutte le funzioni del Centro Operativo Comunale (C.O.C.) e delle associazioni locali di protezione civile.

Va sempre considerato – evidenziano da Palazzo San Bernardino – che i fenomeni temporaleschi previsti, a causa delle molteplici variabili in gioco, possono cambiare nei tempi, nei luoghi e nell’intensità.

In caso di emergenza, consigliamo ai cittadini di attenersi alle indicazioni fornite nella guida “Il Piano di emergenza comunale. Cosa fare in caso di calamità” realizzata dal Comune di Tivoli, disponibile come allegato“.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Minaccia e insulta la ministra su Facebook, cyberbullo a processo

LINK

Piano emergenza comunale

Bollettini e allerte Regione Lazio

Per ogni eventuale emergenza contattare la Sala Operativa della Regione Lazio al numero 803.555 o il numero di emergenza 112.

Allegati
Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.