GUIDONIA – Kick Boxing, l’esordiente Tommaso Petrucci sul podio ai Campionati Europei

Il 18enne rappresentava l’Italia ai Campionati Europei Seniores in Turchia. Bene altri due fighter guidoniani allenati dal maestro Marco Lanzilao

Un esordio migliore poteva immaginarlo soltanto chi conosce le sue capacità.

Così il 18enne Tommaso Petrucci è salito sul podio ai Campionati Europei Seniores di Kickboxing organizzati dall’11 al 20 novembre ad Antalya in Turchia.

Il fighter, allenato dal maestro Marco Lanzilao presso la palestra “Anco Marzio” di Guidonia, in rappresentanza dell’Italia ha vinto la medaglia di bronzo nella specialità del Point Fighting 57 chilogrammi, battendo il campione turco, un ventiquattrenne con un curriculum di tutto rispetto.

Per Tommaso Petrucci è stato un esordio nella difficile categoria Senior, eppure è salito sul podio accanto ai “mostri sacri” della Kick Boxing.

LEGGI ANCHE  TIVOLI – Ordine degli Avvocati, Eliana Lelli è la nuova Presidentessa

D’altronde, il 18enne nella categoria Juniores vanta sette titoli di campione italiano, due vittorie della Coppa del Mondo e un terzo posto al Campionato Mondiale juniores 2022.

Tommaso Petrucci era il più giovane azzurro della squadra allenata da Lanzilao partita da Guidonia per la Turchia per disputare gli Europei di kickboking, una competizione con 977 atleti provenienti da 39 nazioni, l’élite della specialità Senior.

Gli altri due azzurri erano Elena Cardoni, 26 anni, 5 volte campionessa italiana, Vice campionessa mondiale 2014, Vice campionessa Europea 2015-2018, campionessa mondiale 2019, due volte vincitrice della Coppa del Mondo e attuale campionessa italiana pro, e Gabriele Lanzilao, 24 anni, 13 volte campione italiano, tre titoli europei e due titoli mondiali, 12 volte vincitore della Coppa del Mondo ed attuale campione italiano in carica.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA – Picchia e deruba l'ex compagna, 53enne in manette

Sul ring Elena Cardoni nella specialità k1 -48 kg ha combattuto bene ma non è bastato per salire sul podio. Anche Gabriele Lanzilao nella specialità Point Fighting – 63 kg ha disputato un ottimo incontro senza raggiungere il podio, ma si è comunque qualificato per le Olimpiadi Europee del 2023.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.