TIVOLI – Aperture straordinarie per le Cento Camerelle, l’altro volto di Villa Adriana

Si potrà visitare l'area riservata alla servitù in tre date. Domenica 4 dicembre ingresso gratuito

L’Istituto VILLÆ dedica tre giornate all’apertura straordinaria delle Cento Camerelle di Villa Adriana.

Domenica 4, giovedì 8 e domenica 11 dicembre con ingresso dalle ore 9 alle 16 sarà possibile visitare un’area fuori dal percorso permanente della Villa dell’Imperatore Adriano.

Domenica 4 dicembre, l’apertura coincidendo con la prima domenica del mese, l’ingresso sarà gratuito.

Cento Camerelle, anzi 92

Le Cento Camerelle fanno parte del sistema di costruzione, realizzato per spianare il Pecile voluta dall’Imperatore Adriano in ricordo della Stoà Pecile di Atene. La struttura è composta da quattro piani sovrapposti su cui si affacciano 92 vani disposti su più livelli.

Si tratta di una struttura di oltre 300 metri di lunghezza e alta fino a 15. Ogni stanza ha un’apertura sulla facciata frontale ed era accessibile attraverso ballatoi in legno. Per gli archeologici erano le stanze riservate alla servitù dell’imperatore.
Gli ambienti posti a livello del piano strada sono stati in passato utilizzati, con ogni probabilità, per lo stoccaggio delle merci e dei prodotti che servivano per la gestione di Villa Adriana. Una sorta di magazzino a disposizione della villa dell’Imperatore.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Terremoto, nuova micro scossa nella notte

La modestia dei rivestimenti parietali e pavimentali, l’alto numero di ambienti, cui deve il nome l’edificio, e il fatto che essi fossero costeggiati da una strada basolata che, inoltrandosi sotto il vestibolo con percorso sotterraneo, dava accesso diretto agli ambienti servili delle terme, ha permesso di ipotizzare che si trattasse di alloggi riservati al personale più umile che prestava servizio nella villa.

Il museo

All’interno del percorso di visita si inseriscono due ambienti allestiti per la fruizione dei materiali dei depositi archeologici, oggetto del progetto THE CIRCULAR INSTITUTE che valorizza le collezioni nel loro complesso, con particolare riguardo ai reperti che non sono in esposizione permanente.

I nostri siti, luoghi di immortale e fragile bellezza – dichiara Andrea Bruciati, direttore delle VILLÆ – rinascono continuamente nella proposta culturale dell’Istituto, che punta oggi sull’inestimabile patrimonio archeologico di cui sono custodi e depositari e lo valorizza con l’apertura straordinaria di un’area di grande interesse.”

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - L’sos delle mamme e le confessioni della pentita: così crollò la “Suburra”

L’Area Archeologica di Villa Adriana è aperta tutti i giorni h 8.15 – 17.00
Ultimo ingresso un’ora e mezza prima dell’orario di chiusura

Apertura dell’area delle Cento Camerelle
domenica 4 dicembre, giovedì 8 e  domenica 11 dicembre 2022  (h. 9:00-16:00).

Biglietto di ingresso  € 12,00  (fatte salve le gratuità e le agevolazioni di legge).

Domenica 4 dicembre 2022, prima domenica del mese, ingresso gratuito
Info: villa.adriana@coopculture.it, 0639967900, www.coopculture.it

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.