castel madama

CASTEL MADAMA – Nuova sede per Alleanza Verdi e Sinistra

Domenica 4 dicembre inaugurazione e bilancio a un anno dalle elezioni

Domenica 4 dicembre a Castel Madama, dalle 17.30 alle 19.30, ci sarà l’inaugurazione della nuova sede di Alleanza Verdi e Sinistra, situata in via San Sebastiano 26, nei pressi della chiesa di San Sebastiano.

L’appuntamento, a poco più di un anno di distanza dalle elezioni del 3 e 4 ottobre 2021, sarà anche un modo per fare un bilancio sull’operato della nuova amministrazione del sindaco Michele Nonni.

Le scorse elezioni infatti hanno visto l’affermarsi della coalizione civica Tutta Un’Altra Storia, composta da PD, Alleanza Verdi e Sinistra e da indipendenti.

Inoltre la giunta comunale odierna è anche formata da due consiglieri comunali di AVS: Luisa Troìa, presidente del Consiglio Comunale, e Angelo Moreschini, assessore ai Lavori Pubblici e all’Ambiente.

LEGGI ANCHE  Elezioni Regionali, “Unione Popolare Tivoli” sostiene Rosa Rinaldi

La questione Stallone

Molti sono i lavori svolti dall’amministrazione Nonni di cui si avrà l’occasione di parlare durante questo incontro: verifica sulla situazione del bilancio comunale e la costruzione del bilancio 2022-2024, i controlli per verificare la sicurezza del parcheggio Stallone e le soluzioni per ottenere il collaudo e poterlo riaprire.

Particolare attenzione è riservata soprattutto alla questione rifiuti grazie a un nuovo servizio di raccolta, continuando il tema della pulizia del paese con l’organizzazione di giornate ecologiche per sensibilizzare i cittadini sul problema dell’abbandono di rifiuti e decoro del paese, fino ad arrivare a interventi sulla scuola.

Oltre al bilancio sul primo anno di operato della giunta, ci sarà anche spazio per un confronto sul futuro: come proseguire e migliorare l’operato svolto fino a questo momento ma anche come rendere più incisiva la presenza nel paese.

LEGGI ANCHE  Canone Rai, chi ha diritto all'esenzione

Una sede aperta a tutti

Inoltre la nuova sede di Alleanza Verdi e Sinistra da inaugurare, descritta come uno spazio semplice e modesto, potrà anche essere messa a disposizione per iniziative sociali, culturali e ricreative. (C.N.)

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.