TIVOLI – Ciak, si gira “Suburra”: scatta la rimozione coatta

Divieto di transito e sosta al cimitero e in Centro per l’arrivo di Spadino, Cinaglia, Angelica e Nadia

Spadino, Cinaglia, Angelica e Nadia stanno per tornare.

Stavolta la città di Tivoli è stata scelta come location per le riprese cinematografiche di “USR”, la quarta serie tv di “Suburra”, fiction in otto nuovi episodi in onda nel 2023 su Netflix.

Per questo lunedì 12 dicembre scatta il divieto di transito e sosta con rimozione coatta tra il piazzale antistante il cimitero di Tivoli e il Centro storico.

E’ quanto stabilisce l’ordinanza numero 440 – CLICCA E LEGGI L’ORDINANZA - firmata ieri, martedì 6 dicembre, dal Comandante della Polizia Locale Antonio D’Emilio.

Col provvedimento viene accolta la richiesta della “Cattleya Produzione” di occupazione di suolo pubblico nel centro storico di Tivoli per consentire le riprese cinematografiche nonché di un’area sosta per un campo base per le attrezzature necessarie alle riprese.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Cimitero, funzionario promosso illegittimamente: è il padre del Consigliere comunale - VIDEO/PARTE 2

E’ prevista la temporanea modifica dell’attuale regolamentazione stradale nella seguente zona:

Dalle ore 00:01 del giorno 12 alle ore 24:00 del 12 dicembre 2022

PIAZZA DOMENICO TANI: – tutta la piazza compresa area adiacente alla Cattedrale

DIVIETO DI TRANSITO E SOSTA CON RIMOZIONE COATTA dei veicoli inadempienti e comunque fino a cessate esigenze con esclusione dei mezzi a disposizione della produzione “Cattleya”.

PIAZZA RIVAROLA: da collocarsi in area dove non si creino disagi alla cittadinanza

DIVIETO DI SOSTA CON RIMOZIONE COATTA, (se collocati lungo i lati della piazza), dei veicoli inadempienti e comunque fino a cessate esigenze con esclusione dei mezzi a disposizione della produzione.

LARGO SARAGAT: Lato destro del piazzale prima corsia adibita a parcheggio per la sosta dei mezzi della produzione(campo base).

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Raccolta differenziata, primato nazionale nella riduzione della produzione di rifiuti

DIVIETO DI SOSTA CON RIMOZIONE COATTA dei veicoli inadempienti con esclusione dei mezzi a disposizione della produzione.

La nuova serie di “Suburra” sarà ambientata sempre a Roma. Non ci saranno Alessandro Borghi “Aureliano Adami”Francesco Acquaroli “Samurai”, ma si vedrà l’ingresso di nuovi personaggi, a testimonianza della volontà di ampliare l’arco narrativo tracciato dalla serie madre.

Come annunciato da Netflix, assisteremo al ritorno di alcuni pilastri del cast storico, quali Giacomo Ferrara nel ruolo di “Spadino”, Filippo Nigro in quello di “Cinaglia”, Carlotta Antonelli nei panni di “Angelica” e Federica Sabatini in quelli di “Nadia”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.