FONTE NUOVA – Schianto nella notte, cinque giovani vite spezzate sulla Nomentana

Tragedia all’alba di oggi in via Nomentana al Centro di Tor Lupara: un sesto è in fin di vita

Il più grande doveva compiere 22 anni, la più giovane non era ancor maggiorenne.

Cinque giovanissime vite spezzate, una sesta appesa ad un filo.

E’ il tragico bilancio dell’incidente stradale avvenuto all’alba di oggi, venerdì 27 gennaio, a Fonte Nuova, Comune tra Roma e Mentana.

Secondo le prime informazioni raccolte dal quotidiano on line Tiburno.Tv, il fatto è accaduto poco prima delle ore 3 in via Nomentana all’altezza dell’intersezione con via 4 Novembre.

Valerio Di Paolo, Alessio Guerrieri, Leonardo Chiapparelli e Simone Ramazzotti, tutti di 22 anni, viaggiavano a bordo di una Fiat 500 proveniente da Mentana in direzione Roma in compagnia di due amiche di 17 anni Giulia Sclavo e Flavia Troisi.

LEGGI ANCHE  MONTEROTONDO - "Strisce Rosa", istituiti i parcheggi per le mamme incinte e con bimbi di 2 anni

Proprio ieri, giovedì 25 gennaio, Flavia compiva gli anni e forse la comitiva era stata a festeggiare l’evento.

Ma al ritorno a casa, dopo una curva a sinistra, si è consumata la tragedia.

All’altezza dell’Ufficio Postale di Tor Lupara il conducente della Fiat 500 ha perso il controllo e l’utilitaria si è schiantata prima contro un lampione dell’illuminazione pubblica, poi contro un albero, infine si è ribaltata.

Nell’impatto sono morti sul colpo Valerio Di Paolo, Alessio Guerrieri, Simone Ramazzotti e Flavia Troisi.

Il cuore di Giulia Sclavo si è fermato all’alba al policlinico Umberto I di Roma, mentre quello di Leonardo Chiapparelli batte ancora all’ospedale Sant’Andrea.

Le sue condizioni sono giudicate gravissime.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Rombo di auto e moto, il raduno degli amanti del vintage

La Fiat 500 è stata sequestrata dai carabinieri che hanno rilevato l’incidente. Le salme sono a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.