Buon compleanno Lucio Battisti

Battisti, tra i più grandi artisti italiani, oggi avrebbe compiuto 80 anni. Il documentario su Netflix

Oggi, 5 marzo 2023, Lucio Battisti avrebbe compiuto 80 anni. Nato a Poggio Bustone il 5 marzo 1943, da un impiegato e una casalinga, è ricordato come una delle personalità più influenti della musica italiana. Il suo compleanno cade esattamente un giorno dopo quello di un altro indimenticabile della musica italiana, Lucio Dalla, che ieri avrebbe a sua volta avrebbe compiuto 80 anni.

I suoi pezzi «Il tempo di morire», «Sì, viaggiare», «Il mio canto libero», «I giardini di marzo», «Ancora tu», «Emozioni», «Fiori rosa, fiori di pesco», «Acqua azzurra, acqua chiara» fanno parte integrale del patrimonio culturale italiano.

Nel 1969, la sua unica volta, partecipò al Festival di Sanremo col brano Un’Avventura. Arrivò nono: l’edizione fu vinta da Bobby Solo e Iva Zanicchi con la canzone «Zingara».

LEGGI ANCHE  MARCELLINA - Palpeggia la 16enne, niente galera per il marocchino se va in terapia

Imparò a suonare la chitarra da autodidatta. Da bambino, dopo essere stato promosso a scuola, Battisti chiese e ottenne dai genitori in regalo la sua prima chitarra.

Su Netflix “Io tu noi, Lucio”

Battisti manca. Oggi la stampa al completo ha ricordato il compleanno di Battisti. Da vedere, in qiesti giorni, in streaming su Netflix (e RaiPlay) il documentario “Io tu noi, Lucio” che racconta la parabola artistica dell’autore di Dieci ragazze. Dagli esordi, giovanissimo, come chitarrista per alcune band fino ai trionfi degli anni ’70 grazie ad album memorabili come Una donna per amico.

Realizzato nel 2020 per i 22 anni dalla scomparsa del cantautore, il docu-film racconta con passione la complessità umana e musicale del più grande autore pop della musica italiana.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.