ROMA – Riapre Tulipark, migliaia di tulipani da ammirare e cogliere

Sabato 25 marzo torna il giardino olandese più grande d'Italia in via Gordiani

Prendi uno dei nostri secchielli, cerca tra migliaia di tulipani e raccogli quelli che ami di più“. Con questo invito, torna puntuale come la stagione primaverile, Tulipark il fantastico giardino di tulipani in stile olandese a Roma in via Gordiani 73, dove i visitatori possono ammirare più di 115 varietà e coglierli con medoto You-Pick, come fosse un self service di fiori. Riapre proprio in questo primo weekend di fine marzo, sabato 25 per la precisione.

Un affascinante giardino fiorito che per il sesto anno, apre le porte al pubblico con un’area di coltivazione che è la più grande d’Italia, se si pensa che la sua estensione totale è quasi quanto sei campi di calcio e dove si trovano migliaia di tulipani di tutti i colori.
La caratteristica di questo parco è proprio data dalla possibilità di raccogliere i tulipani per creare il proprio bouquet personalizzato, confezionato poi nei gazebo prima di tornare a casa.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Uefa Euro, vietato vendere bottiglie e lattine per un mese

L’orario d’apertura giornaliero al TuliPark è dalle 9 di mattina fino alle ore 18, il biglietto d’ingresso ha una tariffa di 8 euro senza raccolta dei tulipani, mentre se vuole cogliere almeno 9 fiori si passa a un biglietto di 18 euro a persona, anche se sul sito ci sono pacchetti famiglia e scontistica riservata.

Una di queste riguarda i possessori della Metrebus card che avranno una riduzione del 20% sul biglietto d’ingresso al parco utilizzando i mezzi Atac per raggiungere il luogo (grazie all’intesa tra TuliPark Roma e Atac insieme per un uso sostenibile del trasporto pubblico).
Non solo una passeggiata tra i fiori ma anche un piacevole svago per grandi e piccini:  anche i più piccoli avranno di che divertirsi, oltre a passare qualche ora all’aria aperta e immersi nei colori e profumi della natura, nel giardino c’è anche uno spazio giochi, un bellissimo mulino a vento e il maxi Klomp (lo zoccolo intero dei Paesi Bassi) vicino al quale scattare un selfie per immortalare la giornata.
Anche i cani possono entrare ma solo se muniti di guinzaglio e sacchettini per gli escrementi, per quelli di grossa taglia è richiesta la museruola.

LEGGI ANCHE  "Sua altezza la giraffa", al Bioparco si celebra la Giornata internazionale

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.