TIVOLI – Maggio in musica: tutti i concerti. Sono a ingresso gratuito

Domenica 21 maggio due gli appuntamenti. Il terzo il 28 maggio

Ben tre incontri musicali di alto livello allieteranno la città di Tivoli in questa ultima decade di maggio: domenica 21, alle ore 17 la festività in onore di San Bernardino, molto partecipata dai tiburtini particolarmente legati al santo di Siena, anche quest’anno sarà allietata dal Concerto del Coro dell’Associazione Culturale “Città di Tivoli”presso l’omonima chiesa con le splendide musiche di Antonio Vivaldi. Questa associazione è nata molto tempo fa con la partecipazione degli adulti della parrocchia coinvolti dai sempre bravi Monia ed Alessio Salvati.  Con la direzione di Alessio  sarà eseguita una autentica “chicca” musicale, il GLORIA RV 589, Musica sacra per Soli, Coro e Orchestra.
Questa opera fu composta a Venezia nel 1708 ma, scomparsa per secoli, fu eseguita per la prima  volta nella chiesa dei Servi di Sienam in occasione della settimana vivaldiana . Diviso in 12 parti, il GLORIA è fra gli esempi più celebri della spiritualità barocca, oscillante tra un delicato intimismo e l’eloquenza celebrativa. Si esibiranno i soprani Monia Salvati e Annalisa Quaresima. Contralto Greta Bartolini.
Nello stesso giorno alle ore 19,30 nella Basilica Cattedrale,  l’Associazione “Famiglie di Angeli” offrirà il concerto “Memento cum gaudio”  dedicato ai massimi esponenti del barocco italiano, Vivaldi, Caccini e Pergolesi. L’associazione promuove e realizza attività per educare i giovani alla corretta percezione del “rischio”, sensibilizzandoli a stili di vita sani e consapevoli, e prevenire e ridurre le stragi sulle strade, che sono la prima causa di morte tra i giovani dai 18 ai 29 anni.
L’orchestra  Xilon sarà diretta dal maestro Paolo Metteucci, con le voci di Katia Martina (soprano), Francesca Lione (mezzosoprano) e i violini Andrea e Fabrizio Poletti. La corale Koinè sotto la guida del Maestro del coro Roberto Diana accompagnerà le celebri arie del settecento italiano. All’organo Enrico Berluti.

Il terzo concerto

A chiudere il maggio musicale l’orchestra Gli archi del CDM, nel quadro delle iniziative del Natale di Tivoli, il 28 maggio alle 18,30 presso l’Auditorium Orazio a Tivoli Terme,  invita tutti … alla danza, con un concerto indiavolato dal titolo “Le danze … dal ‘700 in poi”.
L’ ‘Orchestra Giovanile “Gli Archi del CDM” è attiva dal 2014 a Tivoli presso la scuola Centro Diffusione Musica e la contraddistingue l’entusiasmo di preparare e vivere ogni concerto come una emozionante esperienza di vita che cerca di trasmettere con passione ad  ogni ascoltatore.
Questo festoso concerto presenta una serie di brani nella tipica  forma della danza, e annuncia alche altre ulteriori  curiosità che saranno svelate nel corso della performance.  Sotto la direzione del maestro Federico Biscione,  questo il programma:
𝙂𝙡𝙪𝙘𝙠 – 𝘿𝙪𝙚 𝘿𝙖𝙣𝙯𝙚 𝙙𝙖 “𝙊𝙧𝙛𝙚𝙤”
𝘽𝙖𝙧𝙩𝙤́𝙠 – 𝘿𝙖𝙣𝙯𝙚 𝙧𝙪𝙢𝙚𝙣𝙚
𝘿𝙚𝙗𝙪𝙨𝙨𝙮 – 𝘿𝙖𝙣𝙨𝙚𝙨 𝙥𝙚𝙧 𝙖𝙧𝙥𝙖 𝙚 𝙖𝙧𝙘𝙝𝙞
𝙎𝙖𝙞𝙣𝙩-𝙎𝙖ë𝙣𝙨 – 𝘿𝙖𝙣𝙨𝙚 𝙢𝙖𝙘𝙖𝙗𝙧𝙚
𝘽𝙖𝙧𝙩ó𝙠 – 𝘿𝙖𝙣𝙯𝙚 𝙧𝙪𝙢𝙚𝙣𝙚
E con la partecipazione del Coro Giovanile di Tivoli
𝙑𝙞𝙫𝙖𝙡𝙙𝙞 𝘾𝙧𝙚𝙙𝙤 – 𝙍𝙑 591 𝙥𝙚𝙧 𝙘𝙤𝙧𝙤 𝙚 𝙤𝙧𝙘𝙝𝙚𝙨𝙩𝙧𝙖
𝙁𝙖𝙪𝙧𝙚́ 𝙋𝙖𝙫𝙖𝙣𝙚 – 𝙤𝙥. 50 𝙥𝙚𝙧 𝙘𝙤𝙧𝙤 𝙚 𝙤𝙧𝙘𝙝𝙚𝙨𝙩𝙧𝙖
All’arpa Mirella Loredana Lozzi
                                                                              (Giovanni Sanfilippo)
Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  REGIONE LAZIO - Campagna antincendi boschivi, stanziati 8 milioni di euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.