reddito cittadinanza

Nuovo reddito, sussidio e corsi di formazione per gli occupabili

Per riceverlo sarà necessario partecipare a corsi di formazione

Dal 1° settembre cambia tutto. Chi ha già perso o sta per perdere il reddito di cittadinanza potrà ricevere un sussidio solo se si iscriverà alla nuova piattaforma online per i corsi di formazione, il Sistema informativo per l’inclusione sociale e lavorativa, gestito dall’Inps. L’entrata in vigore di tale provvedimento riguarderà i cosiddetti “occupabili”, 230mila nuclei familiari che potranno richiedere il debuttante strumento di attivazione da 350 euro al mese (al massimo) e riceverlo da quando si formerà la loro classe per un anno. Si tratta di circa 265mila persone, perché tra le 60mila e le 88mila saranno prese in carico dai servizi sociali per varie condizioni di fragilità e riceveranno di nuovo il reddito fino a dicembre.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Scontro sulla Maremmana, un'auto sale sopra all'altra

Si potrà accedere al sussidio in quattro fasi

La prima è la richiesta all’Inps in modalità telematiche o anche tramite i patronati, che permetterà all’istituto di concedere o meno il sussidio in base ai requisiti richiesti (età tra i 18 e i 59 anni, Isee non superiore a 6mila euro e una serie di altri requisiti che saranno previsti anche per l’assegno d’inclusione).

La seconda fase prevede l’iscrizione alla piattaforma Sissl e la firma il patto di attivazione digitale solo dopo l’esito positivo della domanda, scegliendo almeno tre agenzie per il lavoro tra pubblico e privato.

Terza fase: si potrà essere convocati dai centri per l’impiego (con una comunicazione diretta tra Sissl e Cpi) e firmare il patto di servizio personalizzato per poter essere avviati al lavoro o verso un percorso di formazione professionalizzante. In entrambi i casi si ricevono i 350 euro al mese. Dopo la sottoscrizione del patto ci sarà l’iniziativa di attivazione al lavoro, di cui l’Inps acquisirà traccia attraverso il Sissl.

LEGGI ANCHE  LUNGHEZZA - Mortisia e Gomez al Castello per un gran ballo Noir

Infine, quarta ed ultima fase, l’accredito del sussidio e l’invio del link con le informazioni sul corso di formazione o sulle altre misure di attivazione al lavoro.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.