TIVOLI – Sei auto distrutte dalle fiamme in un mese: piromani o corto circuito?

La segnalazione dei residenti a Villa Adriana

L’ultima è stata divorata dalle fiamme stanotte. Ma è soltanto l’ultima di una lunga serie, una scia di fuoco che spaventa i residenti di Villa Adriana, quartiere alla periferia di Tivoli.

Stamane, martedì 21 novembre, una lettrice ha segnalato alla redazione del quotidiano on line della Città del Nordest Tiburno.Tv una situazione che si protrae oramai da ottobre.

Foto postata su Facebook

Da settimane, infatti, le auto in sosta si accendono come fiammiferi ed è necessario l’intervento dei vigili del fuoco per domare il rogo.

Foto postata su Facebook

Secondo il racconto della nostra lettrice, è accaduto a tre vetture nel parcheggio di via Puglie nei pressi del Parco comunale “Sogno di Malala”, ad altre due automobili parcheggiate in via Venezia Tridentina e nella notte tra ieri – lunedì 20 – e oggi – martedì 21 novembre – in via Leonina.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Rimpasto in giunta, i grillini: "Il falso civismo è morto e sepolto"

Foto postata su Facebook

Si tratta soltanto di coincidenze?

Le automobili sono state distrutte dalle fiamme propagate da un corto circuito?

Oppure dietro gli incendi notturni c’è la mano dei piromani?

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.