TIVOLI – Ospedale, primo paziente trattato col nuovo angiografo

La Asl annuncia l'entrata in funzione nel Reparto di Emodinamica del "San Giovanni Evangelista"

E’ entrato in funzione il nuovo angiografo installato ad ottobre nel Reparto di Emodinamica dell’ospedale “San Giovanni Evangelista” di Tivoli.
Lo comunica in una nota la Asl Roma 5, che annuncia anche il trattamento del primo paziente col nuovo apparecchio acquistato grazie all’investimento dei fondi del PNRR nell’ambito della cosiddetta “operazione alta tecnologia” avviata dall’Azienda Sanitaria nel 2020 con la sostituzione delle tac.
Nella nota la Asl spiega inoltre che l‘angiografo è una tecnologia di ultima generazione che consente ricostruzioni tridimensionali simili a quelle delle TAC e navigazione radioguidata sui pazienti sottoposti a trattamento.
Permette, inoltre, una visualizzazione simultanea di tutti i dati riferibili al paziente in un unico dispositivo (grazie alla dotazione di un large screen).
Le innovazioni tecnologiche finanziate dal PNRR sono, inoltre, attuate nel pieno rispetto dei target nazionali ed europei. L’installazione e la piena disponibilità di queste dotazioni altamente tecnologiche sono realizzate con l’obiettivo di migliorare i servizi sanitari offerti alla cittadinanza.
Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  FIANO ROMANO - Schianto tra auto e tir in A1, tre feriti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.