TIVOLI – “Asl, precari non stabilizzati e medici in fuga”: l’allarme della Cisl

Il sindacato sollecita la direzione strategica della Asl Roma 5

Da Dimitri Cecchinelli, Segretario Territoriale Cisl Fp, e dal Delegato Cisl Fp Silvia Menegatti riceviamo e pubblichiamo:

“Con la presente la CISL fp, sollecita la direzione strategica della Asl Roma 5 ad intraprendere i percorsi di stabilizzazione, come previsto da delibera regionale in merito alla gestione del precariato.

Il ritardo del tutto ingiustificato che questa direzione manifesta in merito alla stabilizzazione dei precari, sta causando un fenomeno di migrazione del personale che risponde ai percorsi di stabilizzazione avviati da altre Asl con conseguente perdita di unità. Questo fenomeno va assolutamente contenuto, vista la carenza di personale sanitario a tutti i livelli già presente in questa asl, che più volte la scrivente Organizzazione Sindacale ha denunciato.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Pedone falciato dalla Kawasaki, il motociclista non ce l’ha fatta

Chiediamo pertanto a quanti indirizzo, di dare un segnale fattivo procedendo con urgenza alla pubblicazione di un bando di stabilizzazione che:

1. Dia certezza ai precari ancora in forza alla Asl Roma5;

2. Contenga il fenomeno della migrazione del personale sanitario;

3. Conservi il patrimonio professionale di questa Asl”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.