GUIDONIA - Pedone falciato dalla Kawasaki sulla Tiburtina, motociclista in prognosi riservata

I due italiani 40enni sono ricoverati in ospedale

Drammatico incidente stradale in via Tiburtina a Guidonia Montecelio. Il bilancio è di due uomini ricoverati all’ospedale, uno dei quali in prognosi riservata.

Le ambulanze del 118 intervenute in via Tiburtina, a Guidonia Montecelio

Secondo le prime informazioni raccolte dal quotidiano on line della Città del Nordest Tiburno.Tv, il fatto è avvenuto ieri pomeriggio, martedì 2 aprile, all’altezza del chilometro 21 della via Tiburtina, tra Albuccione e il Bivio di Guidonia.

Stando ai primi rilievi effettuati dagli agenti del Servizio di Sicurezza Infortunistica Stradale (Ssis) della Polizia Locale di Guidonia Montecelio, verso le 14,10 un 43enne italiano residente a Tivoli Terme percorreva l’ex statale in sella ad una Kawasaki 800 in direzione Tivoli.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Auto ribaltata sulla "48", 21enne trasportato all'ospedale

Per cause in corso di accertamento, la moto ha falciato un pedone mentre attraversava la Tiburtina sulle strisce pedonali.

La Kawasaki finita nella cunetta a bordo strada dopo l’investimento

L’impatto è stato violentissimo, tant’è che la Kawasaki ha terminato la corsa nella cunetta esterna alla carreggiata mentre il 43enne alla guida è stato sbalzato sull’asfalto.

Sul posto è immediatamente intervenuta una pattuglia del Ssis della Polizia Locale e due ambulanze del 118.

Pare che all’arrivo dei soccorsi il pedone, un 41enne anche lui italiano e residente a Tivoli Terme, fosse cosciente.

Viceversa il motociclista pare fosse privo di sensi e successivamente abbia ripreso coscienza.

A quel punto i sanitari hanno deciso il trasporto del 43enne al Policlinico “Umberto I” di Roma in prognosi riservata per varie ferite e fratture riportate nell’impatto. Il pedone 41enne è stato inizialmente trasportato all’ospedale “San Giovanni” di Roma e successivamente trasferito anche lui all’Umberto I.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Incidente in moto sulla Tiburtina, l'ultimo saluto a Stefano Arce

La dinamica dell’incidente è al vaglio degli agenti della Polizia Locale, per la ricostruzione della quale saranno determinanti le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza di alcune attività commerciali della zona acquisite dai vigili urbani.

Stando ai primi rilievi, sull’asfalto non ci sarebbero segni di frenata.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.