TIVOLI – Sciopero generale, non garantita la raccolta rifiuti

Asa annuncia il possibile disservizio per giovedì 11 aprile

Nella giornata di giovedì 11 aprile a Tivoli non sarà garantito il normale svolgimento del servizio di Igiene Urbana a causa di uno sciopero generale nazionale proclamato da Cgil e Uil.
Lo annuncia in una nota Asa Spa, la municipalizzata che gestisce il servizio per il Comune di Tivoli.
Nella stessa nota l’azienda si scusa anticipatamente con l’utenza e al fine di limitare gli inevitabili disservizi richiede la massima collaborazione per la piena applicazione dell’ordinanza comunale n. 129 del 11/03/2015, in merito alle corrette modalità di conferimento dei rifiuti:
➡️ 𝐐𝐮𝐚𝐫𝐭𝐢𝐞𝐫𝐞 𝐁𝐫𝐚𝐬𝐜𝐡𝐢: Mercoledì 10 aprile NON conferire i rifiuti ORGANICI né i rifiuti misti PLASTICA – METALLI nelle ECO-STAZIONI.
➡️ 𝐐𝐮𝐚𝐫𝐭𝐢𝐞𝐫𝐢 𝐜𝐨𝐧 𝐬𝐞𝐫𝐯𝐢𝐳𝐢𝐨 𝐝𝐢 𝐫𝐚𝐜𝐜𝐨𝐥𝐭𝐚 𝐩𝐨𝐫𝐭𝐚 𝐚 𝐩𝐨𝐫𝐭𝐚: NON conferire i rifiuti ORGANICI nei bidoni condominiali e NON esporre i MASTELLI MARRONI.
𝐍𝐨𝐧 𝐬𝐚𝐫𝐚̀ 𝐢𝐧𝐨𝐥𝐭𝐫𝐞 𝐠𝐚𝐫𝐚𝐧𝐭𝐢𝐭𝐨 𝐢𝐥 𝐬𝐞𝐫𝐯𝐢𝐳𝐢𝐨 𝐝𝐢 𝐫𝐚𝐜𝐜𝐨𝐥𝐭𝐚 𝐒𝐟𝐚𝐥𝐜𝐢 𝐞 𝐏𝐨𝐭𝐚𝐭𝐮𝐫𝐞 𝐧𝐞𝐥𝐥𝐞 𝐩𝐢𝐚𝐳𝐳𝐞 𝐝𝐢 𝐂𝐚𝐦𝐩𝐨𝐥𝐢𝐦𝐩𝐢𝐝𝐨, 𝐓𝐢𝐯𝐨𝐥𝐢 𝐓𝐞𝐫𝐦𝐞 𝐞 𝐕𝐢𝐥𝐥𝐚 𝐀𝐝𝐫𝐢𝐚𝐧𝐚, 𝐜𝐡𝐞 𝐭𝐨𝐫𝐧𝐞𝐫𝐚̀ 𝐝𝐢𝐬𝐩𝐨𝐧𝐢𝐛𝐢𝐥𝐞 𝐠𝐢𝐨𝐯𝐞𝐝𝐢̀ 𝟏𝟖 𝐚𝐩𝐫𝐢𝐥𝐞.
La riattivazione completa dei servizi è prevista a partire dalle ore 6,00 del giorno 12/04/2024, ma i 𝐫𝐢𝐟𝐢𝐮𝐭𝐢 𝐧𝐨𝐧 𝐫𝐚𝐜𝐜𝐨𝐥𝐭𝐢, saranno 𝐫𝐢𝐭𝐢𝐫𝐚𝐭𝐢 𝐒𝐀𝐁𝐀𝐓𝐎 𝟏𝟑 𝐚𝐩𝐫𝐢𝐥𝐞 𝟐𝟎𝟐𝟒, giorno di raccolta dell’organico, come da calendario di raccolta vigente.
Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  TIVOLI - Elezioni, il Movimento "Laboratorio Tivoli" abbandona il Centrodestra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.