GUIDONIA – “Voci mai spente”, il 25 aprile si ricordano le vittime del nazifascismo a Montecelio

Iniziativa della Sezione Anpi e dell'associazione "Oltre il Ponte"

Si intitola “Voci mai spente”, è un progetto ideato dalla Sezione ANPI “Concetta Piazza” di Guidonia Montecelio, con la collaborazione di Oltre Il Ponte APS, in occasione dell’ottantesimo anniversario dell’occupazione nazifascista e dell’uccisione di sei cittadini di Montecelio.

Si tratta di una serie di podcast, realizzati dopo aver ricostruito le vicende storiche con accurate ricerche di archivio: sette attrici e attori professionisti – Daniela Amato, Marco Briglione, Massimo Corvo, Sara Giacopello, Fabrizio Pucci, Stefano Starna, Pierpaolo Tesoro – hanno prestato la voce rispettivamente a Concetta Piazza, Giuseppe Fabrizi, Angelo Palozza, Eva D’Antimi, Angelo Massucci, Tullio Sperandio e Attilio Palozza, raccontando la loro storia e quella della lotta di liberazione nel nostro territorio.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Furto nel cantiere del Comune, ladri in fuga con l’escavatore

Al progetto ha partecipato anche Alice De Arcangelis, pronipote di Tullio Sperandio, leggendo la poesia Paremu di Teresa Sperandio.

Voci mai spente” verrà presentato il 25 aprile, giorno della Festa della Liberazione, presso il Teatro Comunale “Dario Vittori” di Montecelio. Sono previsti gli interventi di:

  • Claudio Zarro, Assessore alla Cultura della città di Guidonia Montecelio;
  • Fabrizio Pirro, Presidente Sezione ANPI “Concetta Piazza” di Guidonia Montecelio;
  • Marco Brocchieri, Presidente Oltre Il Ponte APS;
  • Stefano Starna, attore e doppiatore, ideatore del progetto;
  • Pierpaolo Tesoro, attore e doppiatore.

Inoltre, parteciperanno i familiari delle vittime monticellesi del nazifascismo. Le letture, tratte dal podcast, saranno a cura di Stefano Starna e Pierpaolo Tesoro.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Lavori in corso, sospesi i treni per Avezzano: bus sostitutivi

Appuntamento il 25 aprile 2024, a partire dalle ore 17:00, presso il Teatro Dario Vittori (Via del Pozzo, Montecelio).

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.