GUIDONIA - Il ladro in casa mentre i proprietari dormono: è allarme furti

Due assalti a distanza di un’ora l’uno dall’altro

Un tentativo andato male un furto consumato.

E’ il bilancio della scorribanda notturna dei “topi d’appartamento” a Setteville Nord, quartiere residenziale del Comune di Guidonia Montecelio che insieme a quello di Marco Simone Vecchio sono periodicamente tartassati dai malviventi.

Il “bollettino di guerra” quotidiano è stato pubblicato stamane, mercoledì 8 maggio, sulla pagina Facebook dell’associazione “Marcosimoneonline”.

A finire nel mirino per prima è stata una famiglia residente in un villino di Via Castel Madama, dove tra le 3.30 e le 4 di stamattina i ladri sono riusciti a mettere a segno il furto.

Verso le ore 4.30 l’allarme è scattato in un appartamento di via Castel Madama, a 500 metri in linea d’aria dal primo tentativo. I proprietari dormivano e sono stati svegliati all’improvviso dall’antifurto: visionando le telecamere le vittime hanno appurato che un balordo era entrato in casa, ma è stato messo in fuga.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA – Manutenzione della rete idrica, quartiere senz’acqua

Gli amministratori della pagina Facebook dell’associazione “Marcosimoneonline” invitano i cittadini a tenere alta l’attenzione.

D’altronde, da mesi nel quartiere vengono segnalati furti in villa e auto rubate o “spogliate” (CLICCA E LEGGI L’ARTICOLO DI TIBURNO).

Per questo sabato 9 marzo i responsabili dell’associazione hanno incontrato il Capitano dei Carabinieri di Guidonia per cercare di trovare una soluzione all’ondata di furti nel quartiere.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.