GUIDONIA – “Io canto Family”, stasera l’Italia tifa per Chiara Orlando e papà Michele

Grande attesa su Canale 5 per la 14enne baby cantautrice e l'ex campione di boxe: la prima esibizione ha commosso milioni di italiani

I video della loro prima esibizione hanno superato i 3 milioni di visualizzazioni.

D’altronde, la loro performance ha commosso la giuria in studio e i tantissimi telespettatori incollati davanti alla tv.

Michele Orlando e la figlia Chiara durante l’esibizione della prima serata di “Io canto Family”

Stasera, lunedì 27 maggio, su Canale 5  Chiara Orlando e papà Michele da Setteville di Guidonia saranno ancora protagonisti della seconda puntata di “Io canto Family”, il nuovo show di prima serata di Canale 5 condotto da Michelle Hunziker con 12 concorrenti divisi in 6 in gara per la vittoria.

Chiara, primo anno di studi al Liceo Musicale presso l’Istituto d’Istruzione superiore di viale Roma, a Guidonia, e Michele, 51enne originario di Palermo e trapiantato da 30 anni a Setteville di Guidonia, ex campione italiano e intercontinentale Ibf del pesi welter di pugilato, interpreteranno insieme un brano top secret e poi si cimenteranno in un trio col caposquadra, il noto cantante Fausto Leali, con un pezzo del vincitore del Festival di Sanremo 1989.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Lotti incolti, un altro incendio minaccia il Ponte della Pace

Michele e Chiara Orlando nell’esibizione a tre di “Mi manchi” insieme al caposquadra Fausto Leali

Nella prima puntata della scorsa settimana figlia e genitore hanno cantato insieme a Fausto Leali “Mi manchi”, il brano quinto classificato a Sanremo 1988.

Ma a emozionare tutti è stato il loro duetto con una interpretazione magistrale di “A Te” di Lorenzo Jovanotti, che gli è valso il quinto posto in classifica (CLICCA E LEGGI L’ARTICOLO DI TIBURNO).

Stasera si riparte da zero.

L’abbraccio commosso tra padre e figlia al termine dell’interpretazione di “A te” di Jovanotti

Chiara Orlando e papà Michele sono pronti a salire sul palco per stupire con la loro voce. Attraverso la loro esibizione devono dimostrare di possedere ottime doti canore, ma anche di essere uniti da un legame speciale che sublima nella passione per la musica.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Si denuda in Tribunale e si scaglia contro i carabinieri, scatta il Tso

Un legame che ha già fatto sciogliere in lacrime milioni di italiani.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.