Palombara – Recuperati reperti etruschi e di età romana trafugati

Preziosi monili di vario genere sono stati recuperati a Palombara Sabina dai finanzieri del comando provinciale di Roma. Si tratta di pezzi di elevato valore storico-archeologico risalenti al periodo etrusco e all’epoca romana che sono stati rinvenuti nell’area tiburtina. Gli oggetti sono stati trovati e sequestrati nel corso della perquisizione eseguita a Palombara Sabina nell’abitazione di un cittadino italiano di 49 anni, residente a Tivoli. Durante le operazioni, sono stati sequestrati anche un metal detector e diverse armi bianche, tra cui sciabole e baionette della prima meta’ del 900, detenute illegalmente. Gli investigatori hanno inoltre trovato dei documenti attestanti rapporti commerciali con soggetti economici di altri Stati, riguardanti oggetti di interesse storico. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà alla procura della repubblica di tivoli per violazioni in materia di ricerche archeologiche e detenzione abusiva di armi.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  In arrivo l'eclissi lunare più lunga del secolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s