Licenza – Rapina all’ufficio postale, rubati 30mila euro destinati alle pensioni

Ammonterebbe a circa 30mila euro, il bottino della rapina messa a segno ieri nell’ufficio postale di Licenza.
Autori due uomini, uno dei quali è entrato nell’ufficio postale di via Orazio Flacco, lasciando il complice all’esterno. Con il volto coperto e armato di taglierino, il malvivente ha preso alle spalle l’unica impiegata in servizio intimandole di non muoversi, impossessandosi quindi con rapidità del denaro appena ricevuto e destinato al pagamento delle pensioni, che la donna stava terminando di sistemare in cassaforte.
Conclusa la rapina e lasciata in stato di choc l’impiegata, che peraltro era rimasta sempre volgendo le spalle al rapinatore, i due uomini potrebbero aver lasciato il paese, dirigendosi o verso il Reatino oppure verso la vicina Tiburtina Valeria.
Indagini su quanto avvenuto, sono in corso da parte dei Carabinieri della Compagnia di Tivoli e della Stazione di Licenza.

F. L.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  MONTEROTONDO - Movida violenta, urla e calci nei vicoli del Centro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.