Pusher “pizzicato” a cedere dosi di eroina

L'acquirente era un 35enne di Subiaco

Proseguono senza sosta i controlli dei Carabinieri del Gruppo di Roma finalizzati alla prevenzione e al contrasto di ogni forma di illegalità o degrado e per garantire una maggior percezione di sicurezza ai cittadini e ai turisti, italiani e stranieri, in visita nella Capitale.

Ieri sera, transitando in via L’Aquila, all’angolo con via Ascoli Piceno, i Carabinieri hanno sorpreso il 46enne mentre cedeva un involucro contenente alcune dosi di eroina ad un “cliente”.

Alla vista dei Carabinieri, il pusher ha tentato di disfarsi della droga e del denaro, gettandoli a terra, e di allontanarsi ma è stato immediatamente fermato. Recuperate le dosi e la banconota utilizzata per l’acquisto della droga, i Carabinieri hanno identificato l’acquirente, un 35enne di Subiaco, che è stato segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma in qualità di assuntore di stupefacenti.

LEGGI ANCHE  Morlupo - Divampa un incendio

L’arrestato ha anche opposto resistenza all’arresto, strattonando con forza i Carabinieri al fine di evitare di entrare nell’auto di servizio per essere trasportato in caserma ma è stato definitivamente bloccato e portato nelle camere di sicurezza, dove è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *