Il lato politico e “provocante” del MET Gala

Come già affermato per il caso del “cinematografico” vestito che ha recentemente sfoggiato Billie Eilish, il MET Gala è uno sfarzoso ed eccentrico gala in cui vengono sfoggiati vestiti molto particolari.

Ad aver catturato le attenzioni della stampa è stata la cantante Billie Eilish, che ha omaggiato la grande Diva del cinema, Marylin Monroe., lasciando tutti di stucco. Ma la giovanissima voce di “Bad Guy” e la più recente “Your Voice” non è l’unica ad aver avuto molto rilievo durante la cerimonia. Questo perché anche la deputata americana, Alexandria Ocasio-Cortez, era presentata all’evento più mondano del secolo. Ciò che ha incuriosito è stato il vestito con tanto singolare quanto determinata frase: Tax the rich, tassate i ricchi. Un tipo di provocazione che non passa inosservata.

LEGGI ANCHE  Una vitamina per proteggere e far risplendere la pelle

A tal proposito la politica ha affermato su Twitter:

Sono orgogliosa di lavorare con @aurorajames come stilista immigrata di colore focalizzata sulla sostenibilità che è passata dall’iniziare il suo sogno (@brothervellies) in un mercatino delle pulci a Brooklyn, alla vittoria del @cfda contro ogni previsione – e poi lavorare insieme per aprire le porte al Met .  Ora è il momento per l’assistenza all’infanzia, l’assistenza sanitaria e l’azione per il clima per tutti. Tassa i ricchi.  E sì, PRIMA che qualcuno cominci a scatenarsi, i funzionari eletti di New York sono regolarmente invitati a partecipare al Met a causa delle nostre responsabilità nella supervisione delle istituzioni culturali della nostra città che servono il pubblico. Ero uno dei tanti presenti. Il vestito è preso in prestito tramite @brothervellies

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alexandria Ocasio-Cortez (@aoc)

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *