Ieri e oggi: che fine ha fatto Megan Gale?

Non è facile dimenticare gli spot della Omnitel degli anni ’90 con protagonista Megan Gale. La modella e attrice americana, classe 1975, è entrata nel mondo della moda nel 1994, grazie ad un concorso di bellezza, ma è con il sopracitato spot che ha spopolato in Italia. Da lì, infatti, è decollata la carriera della giovane australiana che, fino al 2006, ha continuato ad essere il volto della compagnia telefonica (divenuta nel frattempo Vodafone).

 

 

Durante e dopo il successo degli spot televisivi, Megan Gale ha condotto, al fianco di Raffaella Carrà il Festival di Sanremo del 2001 e partecipato ad alcune produzioni cinematografiche italiane, tra le quali Vacanze di Natale 2000  (diretto da Carlo Vanzina) e Body Guards – Guardie del corpo (di Neri Parenti), film con Massimo Boldi e Christian De Sica.

Megan Gale, oggi

L’attrice e modella australiana era stata scelta, in un primo momento, per la parte di Wonder Woman in Justice League: Mortal, diretto da George Miller, ma il ruolo che fu assegnato a Lynda Carter. Se non avete mai sentito parlare di questa pellicola è perchè, per vari problemi non è stata mai realizzata: le riprese infatti dovevano partire all’alba del 2008, ma il progetto venne cancellato poco dopo la partenza. Ha poi condotto, sempre per Nine Network, la trasmissione Body Work trasmessa in Italia da La05. Nel 2011 è diventata una delle testimonial della L’Oréal e, nel 2015, ha ottenuto un ruolo secondario nel film Mad Max: Fury Road. La Gale ha avuto un figlio, River Alan Thomas Hampson, il 13 maggio 2014 con il compagno, il giocatore di football australiano Shaun Hampson. Il 6 ottobre 2017 la coppia ha accolto la secondogenita, Rosie May Dee Hampson.

 

View this post on Instagram

 

Un post condiviso da MEGAN GALE (@megankgale)

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  1° Edizione di Tour DiVino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s