poli tecnologici

Poli tecnologici del Lazio: recuperano solo i settori aerospazio e ICT

Pesano 9,9 miliardi di euro le esportazioni dei diversi versanti tecnologici, in calo del 4,9% rispetto al 2020

Nei primi nove mesi del 2021 le esportazioni dei poli tecnologici del Lazio si sono posizionate su livelli pari a circa 9,9 miliardi di euro, in calo del 4,9% rispetto al corrispondente periodo del 2020. Secondo il Monitor dei poli tecnologici del Lazio, realizzato dalla Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo (i numeri sono al 30 settembre 2021), decisi i segnali di recupero dei poli dell’aerospazio e dell’ICT, che hanno evidenziato una crescita a doppia cifra anche nel terzo trimestre. Nel dettaglio, il comparto dell’ICT romano, nei primi nove mesi ha registrato una variazione cumulata pari a +31,8%. Le esportazioni di prodotti di tale genere si sono attestate su valori pari a 697 milioni di euro evidenziando un pieno recupero rispetto ai livelli persi nel 2020. A trainare le vendite sono stati principalmente gli scambi con Regno Unito, Germania, Emirati Arabi e Qatar.

LEGGI ANCHE  La dichiarazione dei redditi, online dal 23 maggio

In recupero pure il polo dell’aerospazio che evidenzia un incremento delle esportazioni del 45,3%, sempre nel periodo indicato, posizionandosi su livelli pari a 1,2 miliardi di euro. La direzione di crescita è in particolar modo verso l’Egitto.

Alle analisi positive si contrappone il dato negativo del polo farmaceutico, con una perdita pari a -11,6%.

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *