Fondo rotativo

Regione Lazio, successo per il Fondo Rotativo per il Piccolo Credito

Già richiesti 25 milioni di euro di finanziamenti da piccole medie imprese e liberi professionisti con difficoltà di accesso al credito bancario

A soli tre giorni dalla riapertura il Fondo Rotativo per il Piccolo Credito della Regione Lazio, strumento agevolativo che concede finanziamenti a tasso zero a imprese e liberi professionisti con difficoltà di accesso al credito bancario, ha riscontrato un enorme successo. Sono infatti già 621 le domande protocollate e circa 1.000 quelle in compilazione, per un importo complessivo dei finanziamenti richiesti di 25 milioni di euro.

Lo sportello è attivo e il Fondo, gestito da Lazio Innova con Artigiancassa-Mediocredito Centrale, resterà aperto sulla piattaforma farelazio.it  fino al raggiungimento di un volume di domande pari a 32 milioni di euro, ovvero il doppio della dotazione disponibile al momento della riapertura.

LEGGI ANCHE  LAVORO - Corsi per aspiranti informatici: martedì a Sacrofano l’Open day di ITS-ICT Academy

Il Fondo concede finanziamenti a tasso zero per importi da 10mila a 50mila euro a sostegno di un piano di investimenti o del rafforzamento delle attività generali di impresa. Il finanziamento dovrà essere rimborsato per un periodo tra 12 e 60 mesi, comprensivi di un eventuale periodo di preammortamento massimo di 12 mesi, in caso di finanziamenti di durata pari o superiore a 24 mesi. Il rimborso è a rata mensile costante e posticipata.

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.