PALOMBARA SABINA – Aia, gli arbitri festeggiano i 70 anni a Castello Savelli

Grande festa per la Sezione di Tivoli, catering e organizzazione curati dagli studenti dell’Istituto Alberghiero

Giovedì 16 giugno si è svolta, presso il Castello Savelli di Palombara Sabina, la cerimonia di celebrazione dei 70 anni dalla Fondazione della Sezione AIA di Tivoli.

In questa importante occasione gli alunni degli indirizzi di cucina, sala-bar e accoglienza turistica dell’Istituto Alberghiero “Via Alcide de Gasperi, 8” di Palombara Sabina, sono stati protagonisti del servizio ristorativo e dell’accoglienza.

Nell’affascinante location del Castello Savelli di Palombara Sabina, con grande entusiasmo e professionalità gli studenti hanno avuto l’occasione di mettersi alla prova con un evento di spessore che ha richiesto un’organizzazione meticolosa. Gli alunni dell’istituto alberghiero di Palombara Sabina sono stati supportati dai docenti Amerigo Dominici, Lorella Russo, Costantino Folino, Raffaele Russo, Antonio Romano, Elisabetta Di Marsico e dagli assistenti tecnici Mario Strati e Nico Costa che hanno seguito i ragazzi mettendo in piedi un team di grande professionalità e competenza, tale da ricevere i complimenti dell’organizzazione AIA per il risultato ottenuto.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Strisce Blu, i dipendenti dell’ospedale contro il sindaco: “Ci tartassa”

Gli studenti delle tre sezioni dell’Istituto Alberghiero di Palombara Sabina hanno seguito gli ospiti in tutto il percorso; l’accoglienza, il servizio al tavolo e la cucina, mettendo in atto con eccellenti risultati tutti gli apprendimenti che l’Istituto propone nei suoi corsi.

Anche questa volta – commentano le Professoresse Barbara Chiappa e Elisabetta Di Marsico l’Istituto Alberghiero di Palombara Sabina ha tenuto fede a uno dei suoi obiettivi formativi: “Progettare, eventi enogastronomici e culturali che valorizzano il patrimonio delle tradizioni e delle tipicità locali, nazionali anche in contesti internazionali per la promozione del made in Italy” e lo ha fatto con la professionalità di un team di docenti che si è speso nella formazione di un gruppo di studenti, seppure alcuni alle prime esperienze, capaci a gestire una serata con molti partecipanti e con delle richieste organizzative ampie”.

LEGGI ANCHE  RIGNANO - Cacciatore disperso, salvato dai vigili del fuoco

L’Istituto Alberghiero di Palombara Sabina – aggiungono le docenti Chiappa e Di Marsico – è davvero orgoglioso di aver collaborato all’organizzazione del suddetto evento; ringrazia l’organizzazione AIA della sezione di Tivoli per la fiducia accordata e il comune di Palombara per la location suggestiva che ha regalato momenti di rara bellezza alla serata.

François-René de Chateaubriand, diceva: “Il gusto è il buon senso del genio” e nella serata del 16 giugno il buon gusto e il genio sono andati indubbiamente d’accordo”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.