FONTE NUOVA – Tubo rotto da tre mesi, Acea non riesce a ripararlo

In via Monte Bianco a Santa Lucia rubinetti a secco da giugno e strada allagata

L’acqua scorre e trasforma la strada in un pantano.

Accade al civico 72 di via Monte Bianco, a Santa Lucia, frazione del Comune di Fonte Nuova, nella strada che collega la via Nomentana alla via Palombarese, dove i rubinetti continuano a restare a secco nonostante i ripetuti solleciti di intervento ad Acea Ato 2 da parte dei residenti negli ultimi tre mesi (LEGGI L’ARTICOLO).

Sì, perché il disagio è iniziato sabato 28 giugno e da allora la riparazione del tubo rotto sembra un’operazione impossibile. La conseguenza è che cinque famiglie e un centro sportivo sono senz’acqua.

A lanciare di nuovo l’sos attraverso il quotidiano on line Tiburno.Tv è Cinzia, una delle abitanti nel complesso di case sparse.

LEGGI ANCHE  RIGNANO - Cacciatore disperso, salvato dai vigili del fuoco

Gli operai Acea – spiega Cinzia – arrivano, giurano di aver riparato il danno ma la sera stessa oppure il giorno successivo l’acqua allaga di nuovo la strada.

Va avanti così da quasi tre mesi, l’ultima riparazione è avvenuta 20 giorni fa, Acea mi aveva assicurato che lunedì i tecnici sarebbero tornati per il sopralluogo ma non si è visto nessuno.

Stamattina – venerdì 30 settembre, ndr – ho telefonato ancora una volta all’Acea, restiamo in attesa di una soluzione definitiva”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.