CO.GE.S.I. Valorizzando il passato, costruiamo il futuro

Ha un’esperienza ultra decennale nelle attività tecnico-amministrative di supporto alle pubbliche amministrazioni.
Il suo nome è “Co.Ge.S.I. Srl”, azienda con sede a Guidonia Montecelio, partner strategico nella Digital Transformation della Pubblica Amministrazione e in particolare di molti Comuni del Centro Italia che supporta nelle attività di digitalizzazione, nell’automazione dei processi e nella gestione dell’intero ciclo di vita dei documenti.
Grazie anche ai grandi risultati ottenuti nel campo di applicazione, oggi “Co.Ge.S.I. Srl” vanta di essere tra le prime aziende in Italia nel supporto alla pubblica amministrazione nella definizione delle pratiche di condono edilizio: un problema annoso che, malgrado gli importanti sforzi degli uffici tecnici territoriali anche in relazione all’innumerevole quantità di istanze presentate dall’anno 1985 (prima legge sul condono edilizio – L. n° 47/85) ad oggi, non ha permesso ai cittadini di ottenere il tanto atteso permesso di costruire in sanatoria del proprio immobile.
La risoluzione delle istanze di condono giacenti in archivio è un obbiettivo doveroso per ottenere la regolarità edilizia dell’immobile.
Innanzitutto per meglio evidenziare una corretta rappresentazione del territorio e permettere uno sviluppo urbanistico più calzante alle necessità del tessuto cittadino.
In secondo luogo per un dovere morale, considerata l’importanza per i proprietari di poter disporre della propria casa per una eventuale ristrutturazione ovvero consentire la vendita sul mercato immobiliare.
Valorizzare il passato per costruire il futuro: è questa la mission di “Co.Ge.S.I. Srl”.
La valorizzazione del passato inteso come immobile esistente che acquisisce finalmente il giusto valore.
La costruzione del futuro inteso come immobile commercializzabile trasformato in un possibile investimento per il proprietario.
Perché “Co.Ge.S.I. Srl”?
Scegliere un’azienda pluricertificata come “Co.Ge.S.I.” significa affidarsi alla competenza dimostrata nell’attività svolta: basti pensare che l’azienda oggi vanta circa 10 mila istruttorie definite.
Numeri raggiunti grazie all’innovazione del sistema informatico esperto progettato dall’azienda, che consente all’Ente locale la certezza di rispettare i tempi di rilascio della concessione, con uno stato del processo sempre monitorabile e la possibilità di modellare il servizio in funzione alle proprie esigenze, integrandolo ai processi già messi in atto dal proprio personale interno.
“Co.Ge.S.I.” è inoltre sinonimo di sicurezza e riservatezza nel rispetto delle disposizioni previste dal Regolamento Ue 2016/679, noto come GDPR (General Data Protection Regulation) – relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali.
I vantaggi per la Pubblica Amministrazione?
Le Pubbliche Amministrazioni che oggi si sono affidate al processo di “Co.Ge.S.I.” hanno in brevissimo tempo ottimizzato i processi tecnico amministrativi del servizio offerto ai cittadini e registrato molteplici vantaggi economici per le finanze dell’ente, vantando un credito dal saldo delle spettanze per il rilascio del permesso concessorio e di conseguenza dall’allineamento relativo alle fiscalità dei tributi locali.
Non ultimo grazie al costante monitoraggio e alla facilità di accesso ai dati, per gli uffici della P. A., il sistema diventa supporto alle analisi e successive decisioni strategiche dell’ufficio.
I vantaggi per i cittadini?
Chi ottiene il tanto atteso permesso di costruire in sanatoria, ha una reale facilitazione all’accesso al credito ed un incremento del valore dell’immobile autorizzato.
Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Competenza e ascolto dei territori, Eugenia Federici candidata alla Regione Lazio (articolo elettorale a carico del committente)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.