CASTEL MADAMA – Sabato viaggio nella chiesa di San Michele Arcangelo

L'appuntamento organizzato dalla Pro Loco per conoscere i tesori della chiesa principe del paese

Viaggio nella storia della chiesa di San Michele Arcangelo. Sabato 19 novembre alle ore 11 Lucrezia Corboz illustrerà la chiesa principale di Castel Madama ed i suoi tesori. L’appuntamento curato dall’architetto Francesco Pecchi è stato organizzato in memoria del presidente della Pro Loco Angelo Raffaele Iurlaro.

Nella chiesa è conservata anche la maschera funeraria di Sant’Ignazio di Loyola, un’opera unica molto cara ai castellani e di recente restaurata.

Gli studiosi del secolo scorso non hanno saputo spiegarci con esattezza come sia stato possibile che un oggetto di così elevato valore simbolico possa essere arrivato a Castrum Sancti Angeli (Empolum) nell’agosto del 1556, ricorda l’operatore Rai Massimo Scifoni nell’elogiare l’iniziativa.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - A piedi di notte sulla “48”, donna falciata da due auto

Ignazio di Loyola fondatore dei Gesuiti, come ben descritto nella lapide sottostante il monumento, nel 1548 si prodigò per ristabilire la pace tra Castellani e Tiburtini.

Nel 1992 Massimo Scifoni insieme ad Alfredo Scardala (a lungo sindaco e ormai scomparso) ha realizzato un documentario sulle opere di interesse storico e artistico presenti nel territorio di Castel Madama. E’ stato pubblicato nel 1993 (CLICCA QUI PER VEDERLO).

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.