TIVOLI – “Dal mito di Medusa al Codice Rosso”, studenti contro la violenza sulle donne

All’Istituto Tecnico "Alessandro Volta" i ragazzi impegnati in un percorso sui diritti umani

Gli studenti dell’Istituto Tecnico Tecnologico “Alessandro Volta” di Tivoli, come da tradizione della scuola, partecipano attivamente ad un Percorso per le Competenze Trasversali e di Orientamento sui Diritti Umani.

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre 2022, in un incontro partecipato presso l’antico palazzo del Seminario a Tivoli, intitolato “Dal mito di Medusa al Codice Rosso”, i ragazzi hanno ribadito che per educare alla non violenza è necessario lavorare insieme sulla creazione di relazioni positive e paritarie.

Durante l’incontro sono intervenute: Antonella Pirolo e Lissette Cruz sull’importanza della giornata del 25 novembre e la memoria delle sorelle Mirabal, Valeria Roggi sul mito di Medusa ieri, oggi e domani, Greta Di Rollo sul Codice Rosso e Patricia Micozzi sul ruolo dei Servizi sociali.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - “Violentata dal datore”, la denuncia della badante è un bluff: assolto

L’esercizio della cooperazione e della condivisione, l’abitudine all’ascolto partecipe, il linguaggio non sessista, all’empatia, al rispetto, incentivano lo sviluppo di un clima di accoglienza e prevengono fenomeni di discriminazione ed esclusione e favoriscono la capacità di stare in una relazione in cui la forza personale non si traduce e non si esprime nel dominio sull’altro.

L’incontro è il primo di un percorso che li vedrà impegnati anche il 12 dicembre, in occasione della Giornata internazionale sui diritti umani e il 20 febbraio in occasione della Giornata internazionale della lingua madre.

Il percorso è a cura dell’associazione Casa dei Diritti Sociali della Valle dell’Aniene in protocollo d’intesa con la scuola.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.