GUIDONIA – Letteratura, “La Banda Ferraris” vince il premio Amarganta

L’associazione “Oltre il Ponte” vince con un saggio di Marco Brocchieri sulla Resistenza a Montecelio e nel Nordest romano

Si intitola “La Banda Ferraris e il Nord-est romano”, è un saggio sulla Resistenza partigiana a Montecelio, Guidonia e Monte Gennaro.

Così l’Associazione Giovanile “Oltre il Ponte” di Montecelio si è aggiudicato il premio speciale “Amarganta Team” della VIII Edizione del Premio Letterario Amarganta, nato per sostenere e promuovere le opere edite in digitale, dando visibilità alle stesse e ai suoi autori.

La giuria ha riconosciuto l’altissimo pregio del lavoro di raccolta, analisi, razionalizzazione degli eventi trattati da Marco Brocchieri, autore dell’opera e membro dell’associazione “Oltre il Ponte”.

L’autore – si legge nelle motivazioni del premio – mette in tavola, gradualmente e sapientemente, tutti gli ingredienti necessari per contestualizzare l’operato delle bande di Guidonia Montecelio durante il periodo della Resistenza per poi allargare la visuale ad altre formazioni, ad altre vicende e ad altri protagonisti con uniformità strutturale e in un crescendo di aspettative che attraversano verticalmente anni storici su cui in genere si coagulano elementari certezze.

Il saggio affresca un periodo storico tratteggiando protagonisti e vicende con precisione analitica, affrontando temi cruciali con una chiarezza di esposizione che consente al lettore di cogliere tutte le sfumature connesse a un orizzonte storico di notevole complessità e dinamismo”.

LEGGI ANCHE  MONTEROTONDO - Al Ramarini parte la settima stagione teatrale ufficiale

“La Banda Ferraris e il Nord-est romano” è una ricerca sulla Resistenza nel Nord-est romano tra Guidonia Montecelio e i Monti Lucretili.

Il lavoro ha visto la consultazione degli archivi storici delle Forze Armate italiane, del fondo Ricompart, dell’archivio istituzionale del Museo della Liberazione di via Tasso e dell’Archivio di Stato di Roma.

Vengono citati fonti e documenti rimasti sin qui inediti.

Dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943 parte del personale impiegato presso l’aeroporto di Guidonia trovò riparo sui Monti Cornicolani. Nacque così la Banda “Ferraris” aderente al Fronte Militare Clandestino del colonnello Montezemolo.

Questa, tuttavia, non fu l’unica formazione della zona ad opporsi ai nazifascisti: lo scopo di questo volume è rivolto alla scoperta delle attestazioni sui fatti e gli eventi di quei giorni riportate nelle fonti archivistiche, dando nuova importanza alla storia locale contemporanea.

LEGGI ANCHE  Morto investito Juan Carrito, l'orso esuberante (il video)

“Oltre Il Ponte – Ricerche sul territorio di Montecelio” è frutto della volontà dell’associazione di raccogliere gli studi e i lavori realizzati da parte delle Socie e dei Soci.

La Collana è interamente autofinanziata e per i ragazzi dell’associazione rappresenta un grandissimo passo, fatto soprattutto per amore della loro Montecelio. All’interno verranno accolte diverse pubblicazioni, a carattere monografico, che saranno acquistabili da parte di tutti coloro che intendono riceverne una copia per conoscere di più sul passato del territorio cornicolano.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.