AGGIORNAMENTO – Roma Metro A: morto l’uomo investito da un treno

La tragedia stamattina all'altezza della fermata Cipro

Hanno provato a rianimarlo per tre ore ma non c’è stato nulla da fare per l’uomo che stamane, lunedì 13 marzo, intorno alle 6:30, sembrerebbe si sia lanciato sotto un convoglio della linea A della metropolitana di Roma, all’altezza della fermata Cipro in direzione Battistini.

L’uomo, la cui età è compresa tra i 50 e i 60 anni, era stato estratto vivo dalle lamiere del treno ma nonostante i soccorsi immediati del personale del 118 e Vigili del Fuoco accorsi sul posto, è deceduto.

I Carabinieri della compagnia di Roma San Pietro che indagano sulla vicenda, hanno acquisito anche le immagini delle telecamere di sorveglianza per ricostruire la dinamica dell’accaduto.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Teatro, Daniela Rosci vince il Premio nazionale “La Guglia d'Oro”

Stamattina, la circolazione sulla tratta tra Ottaviano e Battistini era stata interrotta per consentire le operazioni di recupero e i rilievi terminati alle 9:30. La linea A è stata ora riattivata.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.