Cancellata la festa del papà, “è discriminatoria”: polemica in un asilo

"Non esiste più una famiglia modello". Fa discutere la decisione della direttrice di una scuola dell’infanzia

Niente lavoretti a tema, niente poesia dedicata, niente laboratorio con i papà. E’ questa la decisione della direttrice della scuola d’infanzia “Florinda” alla Migliarina a Viareggio, che ha annullato categoricamente tutte le attività organizzate per il 19 marzo prossimo in occasione della Festa del Papà.

Come riporta il quotidiano La Nazione, venerdì nell’istituto sarebbe stato consentito l’accesso a tutti i papà per partecipare insieme con i figli a un laboratorio incentrato sulla festività, così come avviene per il Natale, il Carnevale e altre ricorrenze tradizionali.

La dirigente Barbara Caterini però, avrebbe accolto e condiviso le lamentele di un gruppo di genitori. “Alcuni genitori – ha spiegato – non trovano giusto che in quel giorno i loro figli, che non hanno il papà, vengano esclusi da quell’attività e indirizzati da un’altra parte. Ho trovato le loro lamentele condivisibili, perché un laboratorio organizzato in questo modo è discriminatorio nei confronti di chi non ha un papà per varie motivazioni. Dobbiamo renderci conto, inoltre – ha proseguito – che viviamo in una società diversa da quella di 50 anni fa. Non esiste più una famiglia modello. Oggi ci sono situazioni aperte e particolari che devono essere rispettate e tutelate. Soprattutto da una scuola”.

LEGGI ANCHE  PALOMBARA SABINA – L’Asl gli dà appuntamento per l’ecografia, ma l’ambulatorio è chiuso

La decisione ha fatto nascere non poco dissenso e malumore tra gli altri genitori contrariati dall’annullamento della festa programmata che considerano l’evento importante per trascorrere un piacevole momento papà-figlio.

“Organizzeremo un’altra attività con modalità diverse, dove possano partecipare tutti i bambini accompagnati dal padre, dalla madre, da un nonno, da uno zio. Un evento in cui tutti siano coinvolti, senza discriminazione alcuna” ha assicurato la dirigente che per martedì ha convocato una riunione per assicurare un laboratorio sostitutivo.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.