GUIDONIA – Parchi pubblici, gestione gratuita alle associazioni di volontariato

La giunta Lombardo vuole affidare la manutenzione delle aree verdi senza scopo di lucro

L’esperimento, spesso, è già fallito in passato: affidare la manutenzione delle aree verdi a terzi senza possibilità di guadagno.

Lo ha deciso ieri, lunedì 20 marzo, la giunta comunale di Guidonia Montecelio con la delibera numero 23 (CLICCA E LEGGI LA DELIBERA).

L’Esecutivo guidato dal sindaco Mauro Lombardo ha dato mandato ai Settori Ambiente e Patrimonio di predisporre gli atti necessari per l’affidamento a terzi della manutenzione e gestione di aree di verde pubblico urbano di proprietà del Comune a finalità non commerciale.

Corsia preferenziale viene data agli Enti del Terzo Settore, ossia alle organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, enti filantropici, imprese sociali, cooperative sociali, reti associative, società di mutuo soccorso, associazioni, riconosciute o non riconosciute, fondazioni.

LEGGI ANCHE  MONTEROTONDO - Alberi a rischio crollo in Centro, via all'abbattimento

In poche parole, i gestori stipuleranno una convenzione con l’amministrazione comunale e si occuperanno della pianificazione, tutela, gestione e valorizzazione del verde senza poter esercitare attività commerciale, come l’installazione di chioschi bar.

Si cercano cittadini motivati.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.