MONTEROTONDO – Coppia di ventenni rapinati con una pistola

L'appello di un papà: “Il rapinatore un ragazzo, state attenti”

Si appartano nel parcheggio del cimitero e si ritrovano con un pistola puntata contro. Momenti di terrore nella serata di ieri per due ventenni, un ragazzo e una ragazza, rapinati da un coetaneo del portafogli con poche decine di euro e di uno smartphone.

A ricostruire gli attimi di paura vissuti il papà del giovane con un post su facebook dove ha invitato tutti i ragazzi ad essere particolarmente prudenti.

“Ieri sera nel parcheggio di fronte al cimitero di Monterotondo, mio figlio e una sua amica sono stati rapinati, non derubati, intendo proprio rapinati, si sono visti puntare una pistola contro per un cellulare e 15/20 euro”, ha scritto.

“La cosa assurda è che stiamo parlando delle 21.30 /21.45 non di notte fonda e che il loro aggressore è un ragazzo della loro età, 19/20 anni. Se scrivo questa cosa è per dire ai nostri ragazzi che stare insieme va benissimo ma magari evitare di farlo in posti completamente isolati e al buio, capisco la ricerca di un pò di privacy, ma ci sono individui che aspettano solo queste situazioni. Mi raccomando ragazzi fate attenzione!!!”, ha aggiunto.
Sull’episodio indagano i carabinieri.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  MENTANA - Protezione civile, inaugurato il nuovo mezzo anticendio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.