GUIDONIA - Croce Rossa, una nuova ambulanza per i volontari del soccorso

Acquistata col contributo della “Farmacia Rossetti” e della “Plenzich Spa”

Un nuovo mezzo a disposizione di chi dedica la vita al prossimo, acquistato grazie anche all’aiuto di chi fa impresa sul territorio.

Il presidente della Cri di Guidonia Franco Caponera tra il sindaco Mauro Lombardo, Laura Rossetti e Laura Plenzich

Così ieri, mercoledì 7 giugno, i volontari del Comitato della Croce Rossa Italiana di Guidonia Montecelio hanno inaugurato la nuova ambulanza acquistata col contributo della “Farmacia Rossetti” di Villanova di Guidonia e della “Plenzich Spa”, azienda guidoniana leader nei settori Reti ed impianti gas, idrici, reti ed impianti fognari, Teleriscaldamento, Pavimentazioni stradali, Movimentazioni terra.

La cerimonia si è tenuta presso la sede del Comitato Locale di Viale Roma 246, a Guidonia, alla presenza del sindaco di Guidonia Montecelio Mauro Lombardo, dell’assessora ai Servizi Sociali Cristina Rossi, della farmacista Laura Rossetti e di Laura Plenzich, Procuratore generale della “Plenzich Spa”.

Presente anche il Tenente Lorenzo Bernardi del Gruppo della Guardia di Finanza di Guidonia Montecelio.

A fare gli onori di casa è stato il Presidente del Comitato Locale della Croce Rossa Italiana Franco Caponera, insieme al Vice Presidente Carlo Chillantu, e a Silvana Lepore, Delegata dell’Area 1, coordinatrice del 118 e dei trasporti secondari dei pazienti.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Frana la banchina sulla strada per Marcellina, via al consolidamento

 

Padre Giulio Cerchietti benedice la nuova ambulanza della Croce Rossa di Guidonia Montecelio

Mentre Padre Giulio Cerchietti, cappellano militare dell’Aeroporto “Alfredo Barbieri” di Guidonia, ha benedetto la nuova ambulanza.

“Come sindaco – ha detto Mauro Lombardo rappresento 92mila cittadini che oggi dicono grazie di cuore ai volontari della Croce Rossa Italiana e a questa forma di mecenatismo di imprese pronte a restituire al territorio in cui vivono e operano”.

Anche Laura Rossetti e Laura Plenzich hanno ringraziato i volontari della Cri per il servizio reso alla collettività.

“Collaboro da anni con la Croce Rossa – ha detto la Dottoressa Laura Rossetti, titolare della storica Farmacia di via Maremmana inferiore 300, a Villanova, atelier del Farmaco e boutique della Cosmesi – Durante la pandemia ho visto i volontari lavorare ininterrottamente nella consegna dei farmaci e degli alimenti.

Come potevo non supportare questa gente meravigliosa?

Grazie di cuore”.

Una foto ricordo della cerimonia inaugurale di ieri

Quella inaugurata ieri è l’ottava ambulanza del Comitato Locale di Guidonia Montecelio, costituito ufficialmente nel 2007 dopo sei anni di attività come gruppo di volontari del soccorso sotto la giurisdizione del Comitato Cri di Tivoli.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Città più green, una copertura a fotovoltaico sul parcheggio della “Mutua”

Otto ambulanze anche per il servizio 118, due Doblò per il trasporto disabili, un pulmino e una vettura per il trasporto persone, uno scooterone per il servizio “Pronto Farmaco”, oltre a due biciclette, una con defibrillatore e l’altra con materiale di medicazione, adibite al primo soccorso nelle aree verdi e in occasione di manifestazioni pubbliche come la sfilata del Carnevale.

Oggi sono 188 volontari di Croce Rossa Italiana a Guidonia Montecelio, il più piccolo ha 14 anni, il più grande 75 anni, più della metà sono giovani.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.