PALOMBARA SABINA – Erba alta e rifiuti sulle strade provinciali, a chi spetta pulire?

La segnalazione di una cittadina all'amministrazione comunale

Da Elisabetta Vartolo di Palombara Sabina riceviamo e pubblichiamo una segnalazione inoltrata anche al Comune di Palombara Sabina, alla ditta appaltatrice della raccolta rifiuti Diodoro Ecologia, al Corpo Ambientale Nazionale e alla Città Metropolitana di Roma Capitale:

“Gentili addetti ai lavori,

vi allego alcune foto che testimoniano solo parzialmente lo stato di estremo degrado in cui versano le strade che adducono all’abitato di Palombara Sabina, in particolare la STRADA PROVINCIALE PASCOLARE, la STRADA PROVINCIALE 636 e la STRADA PROVINCIALE 35d (c.d. STRADA DELLA NEVE).

A nome anche degli altri residenti che abitano lungo queste rotabili, e dei commercianti che lungo queste strade hanno deciso di impiantare le proprie attività, voglio manifestare lo sdegno nei confronti di amministrazioni pubbliche incapaci di garantire il decoro urbano, a fronte di slogan ecologisti sbandierati sui social e bollette della raccolta rifiuti che crescono ogni anno di più a fronte di un servizio carente.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Grande festa in moschea, mille islamici sulla Tiburtina

Una bonifica delle strade sopra elencate non viene fatta ormai da anni. Ogni estate però, qualche funzionario, comunale o non, si preoccupa dello sfalcio dell’erba lungo le stesse, preoccupato evidentemente di eventuali responsabilità penali in caso di incendio.

Come successo qualche settimana fa infatti, si è provveduto allo sfalcio dell’erba ma non alla bonifica dei rifiuti abbandonati, lasciando un tappeto quasi continuo di rifiuti lungo le strade intorno a Palombara Sabina, abbandonati senza che nessuno se ne curi, a scapito dell’intera comunità di residenti, ma soprattutto di chi, lungo quelle strade, ci vive o lavora.

Di chi è la responsabilità?

L’amministrazione comunale cosa sta facendo?

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Primo Maggio, Cristina D’Avena canta in piazza

Esiste una qualche forma di censimento delle utenze non registrate?

Il personale che dovrebbe vigilare e sanzionare comportamenti illeciti, lo sta facendo?

In attesa di una risposta a queste domande, che non so se arriverà, esorto l’amministrazione comunale a provvedere prima possibile a risolvere questa inaccettabile situazione.

Grazie dell’attenzione”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.