TIVOLI – Duri dal cuore buono, i bikers aiutano gli ospiti della casa famiglia

La comunità “8212” devolve l’incasso della festa di solidarietà e dello spettacolo teatrale

Barbe incolte, stivali, giubbotti di pelle e un’aquila stampata sulla schiena. A prima vista, chi non li conosce potrebbe anche diffidare.

In realtà, i bikers della comunità 8212 sono dei duri dal cuore gentile, già protagonisti di storie che scaldano il cuore con numerose iniziative di solidarietà in cui riescono a unire diverse realtà a tutela dei più fragili.

L’ultima è di ieri, domenica 26 novembre, una giornata dedicata allo staff e agli ospiti della casa famiglia “Acero Rosso” di Rocca di Botte, in provincia de L’Aquila.

Presso la nuova sede “The Eagle Nest-Club House” di via del Barco 7, a Tivoli Terme, i motociclisti hanno accolto operatori e ragazzi della casa famiglia con una festa dedicata, tra musica, karaoke, biliardo, giochi da tavolo e un pranzo per almeno 80 persone.

LEGGI ANCHE  “Verifica fiscale su Fedez”, esposto del Codacons alla Guardia di Finanza

A suggello della giornata speciale, i bikers hanno consegnato ai responsabili di “Acero Rosso” l’incasso dell’evento insieme all’incasso dello spettacolo teatrale messo in scena dagli studenti dell’Istituto comprensivo “Leonardo da Vinci” di Guidonia diretto dalla Preside Gabriella Di Marco.

“Far parte di una comunità con partecipazione, confronto e sostegno: di questi tempi e con individualismi che prevalgono sul bene comune, è la rete a tutela della propria comunità che fa la differenza – commenta Massimo Morelli, presidente del Gruppo biker Mpm – Quello che potrebbe sembrare uno slogan è il modus vivendi della nostra comunità 8212”.

Nelle prossime settimane i bikers inaugureranno la nuova Club House di via del Barco, struttura di circa mille metri quadrati già operativa che si propone come punto di riferimento per i giovani della zona dove poter svolgere musica e altre attività.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.