Weekend al sapor di Natale qua e là nel Lazio

Molti gli eventi: dalle ville aperte gratis a Tivoli alla Festa della Polenta e del Vin Brûlé a Fonte Nuova

Mercatini di Natale e Sagre con polenta e mosciarelle protagoniste. Il primo week end di dicembre, sabato 2 e domenica 3, propone qua e là nel Lazio una sfilza di eventi: molti sono a tema natalizio, che scaldano l’aria, rendendola briosa nell’attesa del Natale.

A Tivoli doppia opportunità: oltre al mercatino di Natale, la casa di Babbo Natale e la pista di ghiaccio, ci saranno le dimore storiche, Villa Adriana Villa d’Este e il Santuario di Ercole Vincitore, aperte gratuitamente.

A Fonte Nuova la Festa della polenta e del Vin Brulè

A Fonte Nuova, da venerdì primo a domenica 3 dicembre torna l’8° edizione della Festa della polenta e del Vin Brulè e, in concomitanza, anche la 27° edizione della Sagra del Vino e dell’olio Novello. Il venerdì e il sabato si inizia alle 18, fino alle 23, mentre la domenica dalle 11:30 alle 16.

Anche in questo caso non mancherà la possibilità di assaporare il piatto principale di queste giornate, la polenta con sugo di salsiccia o con i funghi, unito al vin brûlé.

Ci saranno giochi per intrattenere i più piccoli, mentre per gli adulti, le associazioni metteranno a disposizione dei visitatori una degustazione a base di prodotti tipici autunnali e locali, oltre al mercatino natalizio e dell’artigianato, dove si potranno acquistare prodotti di vario tipo da portare a casa come ricordo.

A Capranica la Sagra della Mosciarella

A Capranica Prenestina sabato 2 e domenica 3 dicembre si festeggia la 42° edizione della Sagra della Mosciarella, la tipica castagna essiccata con escursione al castagneto e pranzi in piazza.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Campo rom, iniziato il censimento ordinato dal sindaco

A Villa Santa Lucia “Natale con i tuoi…rioni”

Il 3 dicembre, a Villa Santa Lucia presso piazza Giovanni Falcone, in provincia di Frosinone, viene proposto il “Natale con i tuoi…rioni”, evento enogastronomico organizzato dall’associazione Agorà Aps.
Durante l’evento, in cui saranno proposti piatti tipici tradizionali e no, si avrà la possibilità di acquistare presso il mercatino solidale dei bambini di Villa Santa Lucia, ma anche partecipare al laboratorio manuale e di giocoleria con gli scout del CNGEI, al laboratorio di arte grafica con la scuola di fumetto “Cassino Fantastica”.

Ad illuminare l’evento ci penseranno le luminarie natalizie e l’albero di Natale, composto da mattonelle di lana realizzate all’uncinetto da alcune signore di Villa Santa Lucia; mentre l’animazione è affidata agli sbandieratori “Le Tre Torri” di Minturno e i “Saltapizzica”.

Il mercatino di Manziana

Un altro mercatino è previsto a Manziana, nella prima domenica del mese: le bancarelle si snoderanno per le vie del paese, e si potranno trovare tantissimi prodotti vintage, collezionabili, ma anche oggettistica, antiquariato, artigianato e prodotti tipici agroalimentari.

Orte in Cantina

Orte, nel viterbese, propone per domenica 3 dicembre la 15° edizione di Orte in cantina: un percorso enogastronomico organizzato dall’associazione The Grove, in collaborazione con la Pro Loco e il comune.

LEGGI ANCHE  Trattori, la marcia dei 20 mila agricoltori al Circo Massimo

Saranno molte le cantine che permetteranno la degustazione dei vini lungo il percorso, che si articolerà lungo le stradine del centro storico, in cui sarà anche possibile provare le varie portate, ovviamente abbinate al vino che più vi si sposa.

Il percorso, che terminerà in piazza Centrale e piazza della Libertà dove verranno servite caldarroste e vin brûlé, ha il costo di 35 euro per gli adulti, mentre il ridotto, fino a 14 anni, è di 15 euro: all’inizio del percorso ogni partecipante riceve un sacco porta bicchiere, un bicchiere riserva da degustazione e un badge con la mappa da seguire.

Durante il percorso, in cui si verrà divisi in gruppi a cui è assegnata una guida, sarà anche possibile soffermarsi presso le bancarelle allestite lungo il percorso, ma anche prendere parte a percorsi turistici per visitare il complesso sotterraneo della città, insieme alle sue chiese, palazzi e musei.

Torna la Fiera di Osteria Nuova

La prima domenica di dicembre torna anche la Fiera di Osteria Nuova, nel comune di Frasso Sabino.
Dallo stile tipico medievale, la fiera vede ogni anno 250 espositori, presso i quali comprare non solo bestiame, ma anche macchinari agricoli, capi d’abbigliamento e utensili.Non mancherà l’area riservata ai prodotti gastronomici, come la porchetta, il miele e l’olio extra vergine d’oliva della Sabina.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.