TIVOLI – Ospedale chiuso, Endoscopia e Diabetologia trasferite a Palombara Sabina

La Casa della Salute apre le porte ai due Reparti del "San Giovanni Evangelista"

Anche la Casa della Salute di Palombara Sabina attivata per far fronte all’emergenza causata dal tragico incendio a causa del quale è stato chiuso l’ospedale “San Giovanni Evangelista” di Tivoli.
Dopo le interlocuzioni tenute ieri, sabato 9 dicembre, dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco e deputato Alessandro Palombi con gli Organi Sovracomunali preposti, l’Asl Roma 5 ha emesso una direttiva in seguito alla quale la Casa della Salute sarà sede di tutta l’Attività Endoscopica, le risorse umane e strumentali necessarie saranno integralmente trasferite.
Sarà trasferita a Palombara anche l’Attività Ambulatoriale della Diabetologia.
Infine sarà assicurata a Palombara Sabina anche la presenza anestesiologica, necessaria per la riattivazione di numerosi ambulatori e servizi.
“Cogliamo l’occasione – scrive in una nota l’amministrazione comunale di Palombara Sabina – per esprimere profondo cordoglio per la tragedia avvenuta nella notte all’ospedale di Tivoli trasmettendo la nostra solidarietà alle famiglie delle vittime e a tutta la comunità Tiburtina, rivolgendo al contempo un sentito ringraziamento ai sanitari, alle forze dell’ordine, ai vigili del fuoco e ai volontari che hanno lavorato incessantemente per rendere meno gravoso il bilancio della drammatica nottata di venerdì”.
Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  TIVOLI - Città più attiva, il Comune vuole rendere operativa la Consulta delle Associazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.