CASTEL MADAMA – Demolizione della scuola, via ai lavori da 6 milioni e mezzo di euro

Il plesso sarà ricostruito dalla ditta Mario Cipriani

È stato formalizzato il contratto tra il Comune di Castel Madama e la ditta Mario Cipriani s.r.l, impresa aggiudicatrice dell’appalto integrato di progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori di demolizione e sostituzione del plesso scolastico di via della Libertà comprendente la scuola dell’Infanzia “Testa” e la scuola elementare “Vulpiani”.

Con la delibera numero 6 – CLICCA E LEGGI LA DELIBERA– la giunta guidata dal sindaco Michele Nonni ha affidato la direzione dei lavori all’Architetto Mara Falconi, responsabile dell’Ufficio tecnico comunale per un investimento iniziale di 5 milioni 940 mila 497 euro e 77 centesimi, interamente finanziati con fondi del PNRR, aumentato a 6 milioni 589.440 euro.

“E’̀ 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑜 𝑎𝑝𝑝𝑟𝑜𝑣𝑎𝑡𝑜 𝑐𝑜𝑛 𝑑𝑒𝑙𝑖𝑏𝑒𝑟𝑎 𝑑𝑖 𝑔𝑖𝑢𝑛𝑡𝑎 𝑐𝑜𝑚𝑢𝑛𝑎𝑙𝑒 – ha detto il Sindaco Michele Nonni – 𝑖𝑙 𝑝𝑟𝑜𝑔𝑒𝑡𝑡𝑜 𝑒𝑠𝑒𝑐𝑢𝑡𝑖𝑣𝑜 𝑑𝑖 𝑟𝑒𝑎𝑙𝑖𝑧𝑧𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑛𝑢𝑜𝑣𝑎 𝑠𝑐𝑢𝑜𝑙𝑎 𝑑𝑖 𝑣𝑖𝑎 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝐿𝑖𝑏𝑒𝑟𝑡𝑎̀ 𝑒𝑑 𝑒̀ 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑜 𝑓𝑖𝑟𝑚𝑎𝑡𝑜, 𝑎𝑙𝑙𝑎 𝑝𝑟𝑒𝑠𝑒𝑛𝑧𝑎 𝑑𝑒𝑙 𝑆𝑖𝑔nor 𝑀𝑎𝑟𝑖𝑜 𝐶𝑖𝑝𝑟𝑖𝑎𝑛𝑖, 𝑑𝑒𝑙 𝑠𝑒𝑔𝑟𝑒𝑡𝑎𝑟𝑖𝑜 𝑐𝑜𝑚𝑢𝑛𝑎𝑙𝑒 𝐷𝑜𝑡𝑡or 𝐺𝑖𝑢𝑠𝑒𝑝𝑝𝑒 𝐵𝑖𝑧𝑧𝑎𝑟𝑟𝑜 𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙’𝐴𝑟𝑐ℎitetto 𝑀𝑎𝑟𝑎 𝐹𝑎𝑙𝑐𝑜𝑛𝑖, 𝑖𝑙 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑟𝑎𝑡𝑡𝑜 𝑐𝑜𝑛 𝑙’𝑖𝑚𝑝𝑟𝑒𝑠𝑎 𝑐ℎ𝑒 𝑟𝑒𝑎𝑙𝑖𝑧𝑧𝑒𝑟𝑎̀ 𝑖 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑖.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Fine del Ramadan, la comunità islamica festeggia in Moschea

𝑆𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑒𝑠𝑡𝑟𝑒𝑚𝑎𝑚𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑠𝑜𝑑𝑑𝑖𝑠𝑓𝑎𝑡𝑡𝑖 𝑝𝑒𝑟 𝑖𝑙 𝑟𝑎𝑔𝑔𝑖𝑢𝑛𝑔𝑖𝑚𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑑𝑖 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑜 𝑝𝑟𝑖𝑚𝑜 𝑖𝑚𝑝𝑜𝑟𝑡𝑎𝑛𝑡𝑒 𝑡𝑎𝑠𝑠𝑒𝑙𝑙𝑜 𝑑𝑖 𝑢𝑛 𝑝𝑒𝑟𝑐𝑜𝑟𝑠𝑜 𝑎𝑚𝑏𝑖𝑧𝑖𝑜𝑠𝑜 𝑛𝑎𝑡𝑜 𝑐𝑜𝑛 𝑙’𝑜𝑏𝑖𝑒𝑡𝑡𝑖𝑣𝑜 𝑑𝑖 𝑖𝑛𝑣𝑒𝑠𝑡𝑖𝑟𝑒 𝑠𝑢𝑙 𝑏𝑒𝑛𝑒𝑠𝑠𝑒𝑟𝑒 𝑒 𝑖𝑙 𝑓𝑢𝑡𝑢𝑟𝑜 𝑑𝑒𝑖 𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑖 𝑏𝑎𝑚𝑏𝑖𝑛𝑖 𝑒 𝑓𝑟𝑢𝑡𝑡𝑜 𝑑𝑖 𝑚𝑒𝑠𝑖 𝑑𝑖 𝑖𝑛𝑡𝑒𝑛𝑠𝑜 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑜 𝑑𝑒𝑙𝑙’𝑎𝑚𝑚𝑖𝑛𝑖𝑠𝑡𝑟𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑒 𝑑𝑒𝑔𝑙𝑖 𝑢𝑓𝑓𝑖𝑐𝑖 𝑐𝑜𝑚𝑢𝑛𝑎𝑙𝑖 𝑐ℎ𝑒 𝑟𝑖𝑛𝑔𝑟𝑎𝑧𝑖𝑎𝑚𝑜”.

“𝑈𝑛𝑎 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑒 𝑝𝑟𝑖𝑜𝑟𝑖𝑡𝑎̀ 𝑑𝑖 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑎 𝑎𝑚𝑚𝑖𝑛𝑖𝑠𝑡𝑟𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 – ha aggiunto il Sindaco Michele Nonni – 𝑒̀ 𝑞𝑢𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑑𝑖 𝑖𝑛𝑣𝑒𝑠𝑡𝑖𝑟𝑒 𝑠𝑢𝑖 𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑖 𝑔𝑖𝑜𝑣𝑎𝑛𝑖 𝑎𝑡𝑡𝑟𝑎𝑣𝑒𝑟𝑠𝑜 𝑙𝑎 𝑟𝑖𝑞𝑢𝑎𝑙𝑖𝑓𝑖𝑐𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑒 𝑙’𝑖𝑛𝑐𝑟𝑒𝑚𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑑𝑒𝑔𝑙𝑖 𝑠𝑝𝑎𝑧𝑖 𝑎 𝑙𝑜𝑟𝑜 𝑑𝑒𝑠𝑡𝑖𝑛𝑎𝑡𝑖, 𝑑𝑜𝑣𝑒 𝑝𝑜𝑡𝑒𝑟 𝑡𝑟𝑎𝑠𝑐𝑜𝑟𝑟𝑒𝑟𝑒 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑒 𝑑𝑒𝑙 𝑝𝑒𝑟𝑐𝑜𝑟𝑠𝑜 𝑓𝑜𝑟𝑚𝑎𝑡𝑖𝑣𝑜 𝑑𝑖 𝑠𝑎𝑛𝑎 𝑐𝑟𝑒𝑠𝑐𝑖𝑡𝑎 𝑝𝑒𝑟𝑠𝑜𝑛𝑎𝑙𝑒 𝑒 𝑠𝑜𝑐𝑖𝑎𝑙𝑒.

𝐴𝑏𝑏𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑟𝑖𝑏𝑎𝑑𝑖𝑡𝑜 𝑝𝑖𝑢̀ 𝑣𝑜𝑙𝑡𝑒 𝑐ℎ𝑒 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑜 𝑎𝑚𝑏𝑖𝑧𝑖𝑜𝑠𝑜 𝑝𝑟𝑜𝑔𝑒𝑡𝑡𝑜 𝑠𝑎𝑟𝑎̀ 𝑢𝑛 𝑠𝑢𝑐𝑐𝑒𝑠𝑠𝑜 𝑑𝑖 𝑡𝑢𝑡𝑡𝑎 𝑙𝑎 𝑐𝑜𝑚𝑢𝑛𝑖𝑡𝑎̀, 𝑎𝑠𝑠𝑖𝑐𝑢𝑟𝑒𝑟𝑒𝑚𝑜 𝑎𝑖 𝑟𝑎𝑔𝑎𝑧𝑧𝑖 𝑙𝑎 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑖𝑛𝑢𝑖𝑡𝑎̀ 𝑑𝑖𝑑𝑎𝑡𝑡𝑖𝑐𝑎 𝑛𝑒𝑙 𝑝𝑒𝑟𝑖𝑜𝑑𝑜 𝑑𝑒𝑖 𝑙𝑎𝑣𝑜𝑟𝑖 𝑒 𝑐𝑒𝑟𝑐ℎ𝑒𝑟𝑒𝑚𝑜 𝑑𝑖 𝑟𝑖𝑑𝑢𝑟𝑟𝑒 𝑎𝑙 𝑚𝑖𝑛𝑖𝑚𝑜 𝑖 𝑑𝑖𝑠𝑎𝑔𝑖 𝑐ℎ𝑒 𝑖𝑛𝑒𝑣𝑖𝑡𝑎𝑏𝑖𝑙𝑚𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑠𝑖 𝑝𝑟𝑒𝑠𝑒𝑛𝑡𝑒𝑟𝑎𝑛𝑛𝑜, 𝑚𝑎 𝑐ℎ𝑒 𝑎f𝑓𝑟𝑜𝑛𝑡𝑒𝑟𝑒𝑚𝑜 𝑖𝑛𝑠𝑖𝑒𝑚𝑒 𝑐𝑜𝑛 𝑙𝑎 𝑚𝑎𝑡𝑢𝑟𝑖𝑡𝑎̀ 𝑑𝑖 𝑢𝑛 𝑝𝑎𝑒𝑠𝑒 𝑢𝑛𝑖𝑡𝑜 𝑛𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑐𝑜𝑛𝑑𝑖𝑣𝑖𝑠𝑎 𝑐𝑜𝑛𝑠𝑎𝑝𝑒𝑣𝑜𝑙𝑒𝑧𝑧𝑎 𝑑𝑖 𝑟𝑒𝑎𝑙𝑖𝑧𝑧𝑎𝑟𝑒 𝑢𝑛’𝑜𝑝𝑒𝑟𝑎 𝑐ℎ𝑒 𝑟𝑎𝑝𝑝𝑟𝑒𝑠𝑒𝑛𝑡𝑎 𝑢𝑛 𝑐𝑜𝑛𝑐𝑟𝑒𝑡𝑜 𝑖𝑛𝑣𝑒𝑠𝑡𝑖𝑚𝑒𝑛𝑡𝑜 𝑠𝑢𝑙 𝑏𝑒𝑛𝑒𝑠𝑠𝑒𝑟𝑒 𝑑𝑒𝑖 𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑖 𝑔𝑖𝑜𝑣𝑎𝑛𝑖, 𝑒 𝑞𝑢𝑖𝑛𝑑𝑖 𝑠𝑢𝑙 𝑓𝑢𝑡𝑢𝑟𝑜 𝑑𝑒𝑙 𝑛𝑜𝑠𝑡𝑟𝑜 𝑝𝑎𝑒𝑠𝑒”.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Il "Parco dei Frutti" riapre, gestione assegnata al "Gruppo Caravelle"

L’amministrazione comunale annuncia a breve la convocazione di un’ulteriore assemblea pubblica in cui verrà illustrato nel dettaglio il progetto esecutivo approvato.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.